Utente 246XXX
salve mio marito ha il colesterolo ; in passato assunmeva sivastin 20 ma dato che ultimamente il colesterolo era sempre alto il medico di base gli ha dato il totalip 10 dopo un mese il colesterolo è sceso a 207 ma il cpk è a 254. MI ha fatto continuare la cura con totalip e h rifatto le analisi dopo 20 gg e il cpk è a 250.
L'analista mi ha fatto un po spaventare dicendomi che un valore di cpk alto è indice di affaticamento cardiaco. IL medico di base ,mi ha prescritto visita cardiologica + elettrocardiogramma, Premetto che mio marito ha i valori dei globuili rossi un po alti a 5.500 - 5700. Io sono un po preoccupata c he abbia problemi al cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è il cuore il problema, ma i muscoli scheletrici...l'innalzamento del CPK è dovuto alla statina che suo marito assume (il Totalip) che gtralaltro potrebbe essere responsabile di mialgie (dolori muscolari)...in questi casi và sospesa la terapia per il colesterolo osservata..potrebbe provare con una statina più blanda (come la sinvastatina) ma se il CPK dovesse continuare a presentarsi a livelli alti anche con questa allora non può assumere statine e dovrà provare con farmaci alternativi (ad esempio con l'ezetimibe).
Faccia comunque riferimento ad un cardiologo di sua fiducia.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta domani gli faccio fare la visita dal cardiologo Ho dimenticato di dirle che prende anche allurit per dolori