Utente 279XXX
Salve,

sono un ragazzo miope di 21 anni ( mi manca 2.25 sia dall'occhio destro, sia dall'occhio sinistro) e indosso abitualmente al lavoro delle lenti mensili, mentre a casa le tolgo per indossare gli occhiali. Qualche mese fa mi capitava spesso (circa 1 volta ogni 1/2 mesi) di avere della vista annebbiata con "mancanza di zone" sopratutto dall'occhio sinistro e, guardando su wikipedia, ho riconosciuto una tipica foto del mio occhio nel caso dello scotoma negativo. Oggi, dopo mesi che non capitava, si è ripresentato il problema. Questa mattina quando sono arrivato in ufficio ho mangiato due pizzette di un ragazzo che compiva gli anni ( di solito faccio colazione con una semplice nastrina e un succo) e ho tirato fino a pausa pranzo senza nessun problema. Alla ripresa dopo la pausa pranzo (dove ho mangiato polpette, mandarini e bevuto coca-cola) si è presentato subito il problema con la vista annebbiata seguita pochi minuti dopo da un giramento di testa e un male sulla parte destra vicino alla tempia. Come detto, cercando su internet e su wikipedia ho riconosciuto la foto dal mio occhio, all'apparenza quello sinistro, di quel che vedevo nella scotoma negativo. Ora sono passate circa 3 ore da quando è successo e a parte un leggero fastidio alla testa ancora nella parte destra, la mia vista è tornata "normale".
Mi chiedevo se questo fatto sia dovuto al cambio di abitudini lavorative, visto che da qualche giorno mi sono spostato in un'altra zona dell'ufficio dove ho diversa luce rispetto a prima e un'odore diverso dell'ambiente precedente o se questo problema è riconducibile a problemi più gravi?

Grazie mille per le risposte che mi saranno fornite.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
io indagherei bene il SUO scotoma
anche transitando presso un PRONTO SOCCORSO