Utente 249XXX
Buongiorno,
E' da qualche mese ormai che soffro di disturbi come capogiri, vertigini, agitazione, tachicardia, difficoltà respiratorie, mi è capitato di svegliarmi una notte perchè non riuscivo a respirare bene, insonnia ecc.. Tutti questi sintomi sono stati collegati ad un problema di ansia e ho iniziato una cura farmacologica con Xanax e Citalopram.

Il problema è che da qualche giorno ho un sintomo un po' diverso dal solito, sento un fastidio al petto difficile da descrivere, come una tensione/solletico o come se mi stessi emozionando, a volte anche in stato di completa calma sento il cuore che si muove come se vibrasse. Tutto questo è accompagnato molto spesso durante il giorno da questo respiro affannoso. Ieri sera ho iniziato ad avere queste sensazioni circa un paio d'ore dopo aver assunto un ansiolitico, appunto xanax.. che mi ha fatto stare bene come al sollto ma al momento di mettermi a letto ho iniziato ad avere questi sintomi e quindi non capisco come potevo essere ansioso sotto l'effetto di xanax che era stato ottimo come al solito.

Ho effettuato le seguenti visite:
Elettrocardiogramma (maggio)
Ecografia cardiaca (settembre)
Esami ematochimici (emocromo, VES e ormoni tiroidei)
Tutti risultati nella norma.
C'è da dire che per circa 2 anni, fino a luglio di quest'anno ho fatto un uso abbastanza abituale di cannabis.

-Ora con le informazioni che Vi ho dato posso avere la certezza che questi sintomi derivino solo da un fattore ansioso e quindi cercare di non pensarci?
-Ricordo inoltre che questi sintomi sono comparsi da poco, e non dall'inizio di tutta la sintomatologia definita ansiosa... Potremmo parlare di effetti collaterali dei farmaci?
-Dovrei effetuare qualche altre altro esame per verificare lo stato del mio cuore?
Vi ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe fare un Holter ECG delle 24 h per escludere delle extrasistoli... ma non stia a preoccuparsi perchè ammesso che di extrasistoli si tratti in genere sono benigne alla sua età... e continui ad evitare l'uso di sostanze, mi raccomando...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Quindi a Suo parere le visite che ho fatto sono sufficienti ad escludere un problema cardiaco, anche se non sono tutte molto recenti? E' solo ansia?

Domani devo fare una risonanza magnetica con mdc alla testa, non rischio nulla?

Per quanto riguarda l'uso di sostanze stia tranquillo.. è una fase ormai passata.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
RMN con mezzo di contrasto alla testa ??? E' un'indagine importante....spero le sia stata prescritta con una buona motivazione...Si, per quanto riguarda il cuore le indagini eseguite sono sufficienti per escludere problemi. Stia tranquillo
Saluti
[#4] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Mi è stata prescritta dallo specialista neurologo che mi ha prescritto i farmaci che ho iniziato a prendere da un paio di settimane. Penso sia per escludere danni cerebrali/neurologici e confermare la diagnosi dell'ansia. Lo specialista stesso mi ha detto che la devo fare solo per completezza e senza fretta. La ringrazio per le Sue risposte, le auguro una buona giornata.
Cordiali Saluti