Utente 143XXX
salve... gia ho avuto consulti dal sito ma vario momenti in cui pare io non abbia grossi problemi ad altri che mi spingono a dover chiedere un nuovo consulto...Sono un uomo di 44 anni , certamente ansioso,ex fumatore da 2 mesi e con artrosi cervicale e bronchiectasia .. pratico sport.. corsa ed esercizi vari...una volta al mese mediamente faccio uso di cocaina ma poca... e lo faccio da almeno 5 anni...non prima.. Soffro da circa 4/5 anni di una forma di aritmia tipo extrasistole piu precisamente battiti cardiaci di tipo sinusale.. il punto è che ogni qualvolta ho fatto una visita oppure un ecg anche sotto sforzo queste aritmie nn si sono presentate nel momento e ogni medico non trovava anomalie cardiache.. i miei sintomi sono che ultimamente la cosa è piu frequente ed unltimamente mentre correvo dopo 10 minuti ho dovuto fermarmi perchè ho sentito il solito fastidio cardiaco e come un senso di mancamento... poi riposando 2 minuti ho ripreso ed è andato tutto bene... certo non ho piu il fiato di una volta visto anche la bronchiectasia che sento con la fatica a respirare ed io testardo corro sempre molto forte...( sono anche aumentato di peso e sento ovvio,piu fatica) ... però questa è la prima volta che devo fermarmi per un disturbo cosi e mai capitatomi prima... altri sintomi frequenti sono senso di malessere,dolori alla schiena, (spesso).al torace.al braccio (soprattutto la parte dx) ... inoltre senso di compressione al torace o alla gola...aggiungo anche che da parecchio tempo accuso problemi digestivi ed ho spesso acidità di stomaco... la mia domanda è... Tutti questi sintomi sono la causa dell'ansia,del nervoso? sono dovuti alla cervicale? sono in qualche modo legati all'assunzione rara di cocaina? dipendono anche dall'acidità e problemi digestivi? il cuore può essee condizionato da artrosi cervicale o acidità? in ogni caso le mie condizioni devono preoccupare e spingermi a nuovo controlli? l'ultimo controllo risale a circa 1 anno fà... cmq può darmi consigli su cosa fare per alleviare tutti qst disturbi? grazie in anticipo.. saluti...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
premesso che l'uso sebbene raro di cocaina a lungo andare può determinare gravi danni a cuore e cervello, la sua sintomatologia richiede l'esecuzione di almeno un test da sforzo per una corretta valutazione della perfomance cardiaca. Utile comunque una visita generale per ulteriori approfondimenti clinici/strumentali.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta... volevo solo porgerle un ultima domanda... ma nel caso ancora una volta mi dicessero che non ho patologie cardiache ? in questo caso che potrei pensare? saluti...
[#3] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
SALVE.. SCRIVO DOPO MOLTO TEMPO PERCHE NEL FRATTEMPO CI SONO STATE DELLE NOVITA'.. NELL'ENNESIMA VISITA CARDIOLOGICA EFFETTUATA LA DOTTORESSA MI HA PRESCRITTO UN HOLTER... DA DOVE NE E' SCATURITO CHE AVEVO VARIE ANOMALIE AL PUNTO DAL FARMI SOTTOPORRE AD UN NUOVO ESAME SOTTO SFORZO... QUESTO E' RISULTATO POSITIVO DA ISCHEMIA CARDIACA.. TUTTO CIO' ALLA FINE MI HA PORTATO A SOTTOPORMI AD UNA CORONARIOGRAFIA DA CUI INCREDIBILMENTE E' RISULTATA NEGATIVA! CORONARIE A POSTO,LIBERE E CON CARDIOGRAFIA SOLO CON LIEVE SOFFIO.. RESTO PERFETTO... INSOMMA... TANTA PAURA E NULLA! CONSIDERATO CHE LE ARITMIE SI PRESENTANO SOLO PERIODICAMENTE (al momeno da 1 mese non le avverto ) e mettendo dentro anche che soffro di una condizione enfisematosa ai polmoni + stress...ALLORA LE CHIEDO: IL MIO CUORE NON CORRE PERICOLI? E' UN FATTO ANSIOSO?? PUO' ESSERE CORRELATO DA MOMENTI DI MAGGIORE ACIDITA' DI STOMACO CHE AVVERTO I DISTURBI?? AL MOMENTO CMQ FUMO 6/7 SIGARETTE AL GIORNO ANCHE SE NON DOVREI... SALUTI E GRAZIE...