Utente 279XXX
Salve sono una ragazza di 20 anni e da circa due mesi soffro di forte ansia.
La prima volta che si e' presentato l episodio di.crisi d ansia mi sono spaventata e sono andata al pronto soccorso dove mi hanno fatto l ecg l ecografia al cuore e gli esami x vedere i marcatori cardiaci ed era tutto nella norma,anzi il cardiologo mi disse che avevo un cuore forte ( il cosiddetto cuore dell atleta).
Dopo qualche settimana di continua ansia ho iniziato ad avere bruciori di stomaco e forte calore che si irradiava nel mezzo del petto e qualche volta dolore alla schiena.Il mio medico di famiglia mi diagnostica una gastrite (10 gg riopan dopo pranzo e dopo cena e 15 lanzoprazolo la.mattina)e per scrupolo mi sente il battito dicendomi che ha sentito due extrasistole ma che sono completamente innocue e dovute all ansia.Se prima riuscivo a gestire l ansia dopo questa scoperta mi sono spaventata ancora di piu ed una sera mi sono fatta riportare al pronto soccorso dove dall ecg e' risultato un buon battito 60 b/m ma qualche exstrasistole,anche gli esami del sangue hanno detto che erano molto buoni (la mioglobina era di due tre punti al di sotto della norma e mi hanno detto che e' ancora meglio) pero per sicurezza mi hanno detto di fare la visita della tiroide. Nel frattempo la gastrite non e' passata molto e dopo mangiato ho quella sensazione di calore forte quando respiro e delle fitte dietro la schiena e se spingo la bocca dello stomaco con le dita ho ancora dolore. Il medico mi ha detto che x altri 10 gg devo prendere lanzoprazolo poi nel caso fare una gastroscopia.Per riuscire a dormire piu tranquilla mi ha dato il serelax. Premetto che faccio una buona alimentazione,ho smesso di fumare da due mesi e e da quasi un mese prendo un prodotto naturale a base di infuso di foglie di ulivo 93% e 6% calendula.Domani faro' gli esami ormonali e della tiroide anche quelli dell helycobacte
Nel frattempo sto seguendo una terapia cognitivo comportamentale e training autogeno e va meglio ma ho sempre paura di queste extrasistoli.
Volevo.chiedere quindi se potrebbero essere dovute alla gastrite o semplicemnte all ansia e se e' vero che sono innocue come mi dicono i medici. In piu e' normale avere dei battiti bassi e ogni tanto il presentarsi di queste exstrasistoli?grazie mille.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
una delle principali cause di tachicardia inappropriata e di extrasistolia è proprio la componente ansiogena caratteriale e gli eventuali stati infiammatori gastrici, da qui se ne rileva che il suo caso è del tutto benigno e risolvibile nel tempo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille Dottore per la sua risposta.
Quindi e' normale che nel secondo elettrocardiogramma pur avendo un battito buono (quindi vuol dire che in quel momento non ero agitata) risultavano lo stesso queste extrasistole?Su internet si legge di tutto e so che a volte le extrasistole possono degenerare in qualcosa di piu pericoloso.
Io ho paura anche a fare attivita' fisica(cosa che ho sempre fatto fino a poco tempo fa),ma proprio non riesco a spiegarmi.come nell'arco di un mese mi siano venute queste "anomalie".
In ogni caso attendo gli esami ormonali e poi faro anche l'holter per sicurezza.
Grazie mille.
[#3] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Salve,c'e' qualcuno che potrebbe ruspondermi?
[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Salve,c'e' qualcuno che potrebbe ruspondermi?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Effettui con costanza attività fisica e attenda l'esito delle indagini senza particolari tensioni.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Risultato esami ormonali tutti nella norma tranne aldosterone (19 punti in piu) ed helicobacter negativo.
Quando andai al pronto soccorso il 15 novembre mi fecero anche gli elettroliti ed erano tutti buoni quindi non capisco questo aldosterone piu alto.
So che c'e una correlazione tra pressione cuore e questo ormone.
In ogni caso oggi li portero dal.medico e vedremo cosa dice.
[#7] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Il mio medico ha detto che sta tutto molto bene,le extrasistole nn ci sono piu( ho rifatto un ecg e mi ha sentito il battito) e che il valore in piu di aldosterone non significa nulla perche la renina e' nella norma.
Io gli ho detto che ultimament come batte il cuore pulsa anche una parte del seno sinistro ma lui mi ha tranquillizzato dicendomi che e' normale perch epiu lo guardo piu vibra x lo spavento. Pero' stamattina ho notato che dopo una camminata a piedi il seno pulsava di piu dato che il battito era piu accellerato. Vorrei sapere anche da voi esperti se e' normale.
Gradirei pero' una risposta se e' possibile.
Grazie mille.