Utente 137XXX
Nel 2011 ho avuto un infarto acuto del miocardio a sede inferiore. Mi è stato curato in urgenza con coronarografia e PCI primaria + stent medicato su CDX.
Proprio ieri ho fatto una nuova prova da sforzo, la precedente un anno fà, e queste sono le risultanze: TE SUBMAX NEGATIVO PER ANGOR POSITIVO PER ISCHEMIA ECG A SEDE INF CARICHI MEDI ASSENZA DI AIV. Volevo cortesemente sapere dai Sigg. medici: è d'obbligo una nuova coronarografia, e se si quella virtuale andrebbe bene? Inoltre, non ho fumato per un anno e mezzo ed ho mangiato senza fritture, senza grassi etc., ma l'arteria (presumo) abbia fatto il pieno di colesterolo lo stesso, come mai?
Grazie per l'eventuale risposta.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
ritengo che la scelta di procedere ad una nuova coronarografia spetti, per l'importanza della metodica, al clinico che la segue e che può valutare dal "vivo" il tracciato elettrocardiografico eseguito.
Saluti