Utente 224XXX
Salve,
Sono un ragazzo di 19 anni, con la mia ragazza facciamo l'amore piu di 5 volte a settimana, sempre usando precauzioni (profilattico).
Oggi abbiamo avuto un rapporto, sempre protetto, io sono riuscito a raggiungere l'orgasmo mentre lei no.
Rimasta insoddisfatta abbiamo tentato un'altra volta, con un profilattico molto sottile, che ci aveva dato un amico perchè eravamo senza.
Dopo 20 minuti, io questa volta insoddisfatto, abbiamo continuato a farlo, e ad un certo punto ho sentito il profilattico rompersi dentro di lei.
Ora la distanza di minuti tra il primo rapporto in cui ho avuto il primo orgasmo e il secondo era di piu o meno 10-20 minuti. Vorrei precisare che mi ero pulito non molto bene dopo il primo rapporto ma penso che dopo 10-20 minuti nn ci siano rischi. Quando l'ultimo profilattico si era rotto sono uscito e ho toccato con le dita la punta del mio genitale e ho notato che era bagnata, quindi era sicuro liquido preseminale. Ora la mia domanda è lei puo essere rimasta incinta?
Sono molto angosciato a lei non ho detto nulla per non farla stare in ansia.
Se potreste aiutarmi a chiarire, vi sarei molto grato.
Grazie ,aspetto presto vostre notizie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
difficile stabilire la dinamica sessuale. Comunque tenga presente che durante i rapporti sessuali i genitali si "inumidiscono" in seguito a secrezioni fisiologiche che servono a lubrificare l'organo che non contiene spermatozoi.
Perciò dall'analisi della dinamica è difficile il concepimento.
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
innanzitutto grazie per la sua risposta,
da quello che ho capito, sarebbe solo un liquido che "lubrifica" e che quindi nn contiene spermatozoi?
Non mi puo dare certezze?
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Purtroppo no. In quanto in una dinamica sessuale numerose sono le variabili, si può solo dire che in termini probabilistici esse siano molto basse.
[#4] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi ancora, il rapporto a rischio è avvenuto il 29. La mia ragazza ha avuto l'ultimo ciclo mestruale il 14.11.12(finito il ciclo). Lo 02.12.2012 ha avuto un presunto ciclo con due settimane di anticipo.
Lei ha affaticamento, perdite marrone e nausea con vomito.
Lei Dottore cosa mi puo dire?
Premetto che oggi andremo a fare controlli..
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Se in precedenza ha avuto episodi simili di alterazione del ritmo del ciclo allora può stare tranquillo altrimenti è bene verificare l'accaduto.