Utente 276XXX
Gentili Medicitalia,

ho 24 anni e sto passando un brutto periodo di ansia dovuto alla mia disoccupazione e vita sedentaria, ho tachicardia e extrasistole.
Sin da piccola ho sempre avuto la fissazione di sentire il battito cardiaco e questa fissazione scompare nei periodi in cui sono più tranquilla. Ho fissazioni come avere un infarto, da quando ho sentito che la mattina è più facile avere un infarto e che appena svegli se si hanno 90 battiti al minuto bisogna preoccuparsi, adesso la mattina mi capita che mi sveglio a causa della tachicardia e extrasistole, anche i movimenti più semplici mi accelerano il battito come durante la doccia se mi alzo e mi abbasso mi si accelera forte il cuore, durante la notte se mi alzo per andare in bagno si accellera, quando guardo un film.
Non so più se preoccuparmi. Dovrei fare un controllo?

Ultimamente prendo camomilla e valeriana, ma credo che se la mia situazione sociale non migliori nemmeno questi problemi spariscano, potrebbe essere dovuto ad ansia o devo fare un controllo?
Vorrei sottolineare che mi affatico facilmente e forse è dovuto che da un anno faccio vita sedentaria
l'ultimo elettrocardiogramma l'ho fatto nel 2011 ed era tutto a posto se non il soffietto che ho dalla nascita.
Grazie della pazienza per aver letto il mio messaggio, resto in attesa

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La sua ansia và trattata in qualche modo...poichè il suo cuore non è responsabile direttamente dei disturbi che lamenta...Credo che sia utile un consulto con uno psicologo
cordialità