Login | Registrati | Recupera password
0/0

Feci con muco marroncino abbondante

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012

    Feci con muco marroncino abbondante

    Salve,da circa due mesi,trovo nelle feci del muco marroncino a volte abbondante,a volte quasi assente,ma la maggior parte delle volte è presente.Premetto che soffro da più di tre anni da sindrome da colon irritabile,con alternanza di stipsi e diarrea,ma ultimamete più stitichezza.Fatico ad andare in bagno,il quale tra l altro non vado spesso,alcune volte passa anche più di una settimana senza defecare.Quando mi sforzo certe volte,si formano delle emorroidi esterne.Ho spesso meteorismo,che è stato confermato da un'ecografia fatta un anno fa,rumori intestinali e borborismi.Ultimamente ho dolore al fianco sinistro,alcune fitte all'ano e come accennato all'inizio,ho notato questa presenza di muco marroncino nelle feci e su carta igienica.Cosa potrebbe esserne la causa?Ne ho parlato col mio medico che mi ha prescritto PENTACOL 400mg una volta al dì prima dei pasti e OBIMAL 40mg due volte al dì dopo i pasti,e di finire tutte le scatole,le preno da due settimane,ma risultati niente! Quando dovrebbero cominciare a fare effetto?Se non si vedono miglioramenti, il medico mi ha consigliato di effettuare una colonscopia.Le confesso che ho molta paura,sia ad effettuare la colonscopia,sia che possa avere qualcosa di brutto,vista la presenza di muco sanguigno marrone.Esiste qualche altra alternativa non invasiva come la colonscopia o qualcosa di meno dolorosa?Attraverso esami del sangue o delle feci è possibile notare se c'è qualcosa che non va? E con l'ecografia addominale? Mi scuso per tutte queste domande,ma sono seriamente preoccupata.La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1919 Medico specialista in: Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2012
    Visto quanto ha raccontato,
    penso vi siano corrette indicazioni ad eseguire una colonscopia.

    Non pensi subito al peggio,
    molto più probabilmente potrebbe trattarsi di una malattia infiammatoria del colon.

    E' seguita da un gastroenterologo?

    Cordiali Saluti


    LEGGERE ATTENTAMENTE LE LINEE GUIDA PRIMA DI RICHIEDERE UN ORIENTAMENTO O CONSIGLIO. L'AUTOGESTIONE E' PERICOLOSA, CONSULTATE PRIMA IL VOSTRO MEDICO.

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012
    La ringrazio per la celere risposta!
    Spero che sia come dice lei,cioè che si tratta di una malattia infiammatoria del colon,comunque non sono seguita da un gastroenterologo.Quindi secondo lei,dovrei prendere tutte le pillole di PENTACOL,come suggerito dal mio medico? Sono 60 compresse,quindi dovrei assumerle per circa un mese e mezzo perchè fin'ora ne ho già prese 15,e vedere se ci sono miglioramenti o fare subito una colonscopia?
    La ringrazio nuovamente e buonaserata.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 1919 Medico specialista in: Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2012
    Se il materiale emesso è di natura ematica,
    preferire non aspettare il termine della terapia,
    ma pervenire ad una diagnosi che la possa giustificare.

    Saluti


    LEGGERE ATTENTAMENTE LE LINEE GUIDA PRIMA DI RICHIEDERE UN ORIENTAMENTO O CONSIGLIO. L'AUTOGESTIONE E' PERICOLOSA, CONSULTATE PRIMA IL VOSTRO MEDICO.

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2012
    Allora provvederò al più presto a fare la colonscopia.
    Mi scusi,ma vorrei porle un'altra domanda,lei cosa ne pensa della colonscopia virtuale? Potrebbe essere un'alternativa valida?Grazie



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 1919 Medico specialista in: Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Colonproctologia

    Risponde dal
    2012
    Proprio no ...
    gliene dico una: non è possibile effettuare (gli eventuali) prelievi bioptici!

    Cordiali Saluti


    LEGGERE ATTENTAMENTE LE LINEE GUIDA PRIMA DI RICHIEDERE UN ORIENTAMENTO O CONSIGLIO. L'AUTOGESTIONE E' PERICOLOSA, CONSULTATE PRIMA IL VOSTRO MEDICO.


Discussioni Simili

  1. Dislocazione delle anse
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04/12/2012, 11:37
  2. Dolori sopra i fianchi
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20/11/2012, 11:15
  3. Dolore fianchi e ombelico.
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14/11/2012, 14:25
  4. Spasmi addominali
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/12/2012, 23:53
  5. Gaviscon
    in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01/11/2012, 21:32
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896