Utente 279XXX
Buongiorno.
Sono un ragazzo di 20 anni, studente universitario, non fumo e non bevo.
Fino all'anno scorso ho sempre praticato attività fisica (calcio).
E' da alcuni mesi che ad intervalli soffro di dolori al torace (da luglio)... Si presentano come delle fitte, che perdurano con una durata variabile, da alcuni minuti ad alcune ore.
Quando mi capita provo dolore nel fare respirazioni profonde e mi capita di sentire come se non riempissi completamente i polmoni.
A volte mi è capitato di avere palpitazioni, di "sentire" il battito del cuore, come se battesse più forte del solito.
Il dolore al petto è localizzato tra la terza-quarta costola, appena sulla sinistra dello sterno... La mia paura era che fosse dovuto ad un problema cardiaco, ma dopo una visita cardiologica l'ho dovuto escludere.
Ho parlato con il mio medico di base il quale fatica a darmi una risposta e pensa sia uno stato d'ansia e nervosismo.
In genere sono ansioso e pauroso, ma anche quando sono tranquillo mi capita di avere male.
Cosa possa fare?
A chi posso rivolgermi?

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Una Rx del torace, nel tuo caso, non si puo' negare. Poi, dobbiamo anche pensare ad un'altra ipotesi, ovvero ad una esofagite da reflusso. pertanto, ti consigio di sottoporti anche ad una rinolaringoscopia a fibre ottiche. Non dobbiamo sempre pensare all'ansia che, come ripeto sempre, puo' solo ingigantire una patologia di base. Mi farà piacere ricevere tue notizie in merito. Buona serata
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille!
Dirò al più presto al mio medico di seguire i suoi consigli e poi le farò sapere!!
Buona serata!