Utente 279XXX
Salve,
dopo una tregua di 3-4 mesetti, è da quasi 1 che mi si ripresenta a fasi alterne della giornata, un rialzo di temperatura che va dai 37- 37,5, per poi tornare a 36,5 o addirittura 35,9. Questa oscillazione, non mi da sintomi, apparte un po di mal di testa(piu che male, è come un senso di bruciore, sopra la tempia sin.) occhi pesanti, specialmentre il sinistro (avvolte mi sembra di vederci un po offuscato) e senso di calore. Circa un anno fa ,feci tutte analisi di routine, e non, esami radiologici(rx torace, ecg, rmn cranio senza mdc, eco addome) esame urine e feci con sangue occulto, tutti nella norma, apparte le piastrine basse(127) e i globuli bianchi bassi (4.00) ripetuti anche da poco con Edta, e praticamente uguali, solo che le piastrine erano un pochino piu alte(145). E' risultata anche un po di asma allergica ai pollini e alla polvere, ma nessuno lo ha imputato a questi sintomi.Ho anche la sindrome da colon irritabile.Tutti i medici da cui sono stato, compreso il curante che mi ha mandato da loro, non mi hanno saputo dare una risposta.E ormai dopo un anno di andare in giro dai medici, mi sono arreso completamente all'idea di avere qualcosa di sconusciuto, e che probabilmente rimarro cosi, con questa febbretta che mi viene quando esco, e poi dopo un'oretta scende e ritorna nella norma, boh?! Sinceramente, non è che la cosa mi crei dei grossi problemi, apparte il leggero mal di testa che si presenta solo a sinistra(è da li ormai che capisco che la temperatura sta salendo) occhi dolenti,e senso di calore. Solo che prima non ero cosi e ce l'ho messa tutta per cercare di capire insieme ai medici che cosa avessi e se potevo risolverla, ma niente da fare.E cosi ho provato a scrivervi per un ultimo tentativo, prima di rassegnarmi all'idea, e conviverci come ho fatto per un anno a questa parte.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Non è sempre facile, in assenza di sintomi specifici e/o di esami di laboratorio indicativi , stabilire le cause di una febbricola.
Tenga conto che la variabilità della temperatura corporea è ampia e risente non solo dello stato di salute del soggetto o della presenza di particolari patologie,
anche la digestione e l'attività fisica contribuiscono a piccole variazioni termiche.

Piuttosto le consiglierei una visita ematologica per la sua piastrinopenia (tale definizione si ha quando le piastrine in circolo sono inferiori a 150.000/mm3).

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Guardi, torno appena oggi da un day hospital cardiologico.
Comunque sono stato gia una volta da un ematologa, che non ha minimamente dato rilievo alle piastrine. Comunque ho effettuato anche gli anti corpi anti piastrine, Ana,ena anti dna, anti cardiolipina, anti beta2 glicoproteina, anticoagulante lupico, tutti negativi.Mentre come dicevo del dayhospital,
in merito a sintomatologia pre sincopale, con lieve affanno da sforzo e sensazione di tuffo al cuore, vertigini e bradicardia a riposo marcata(dai 39 ai 50 bpm),mi è stato fatto un ecocardio un ecg ed esami del sangue. l'unica cosa che è risultata è un prolassino innocente dei lembi mitralici, una PAP di 30 mmHg, una FE 60 %, e un difetto interatriale, (cosi mi è stato descritto durante l'esame). Posso continuare a fare attivita sportiva, o ho finito qui? Comunque devo finire ancora di ritirare altri esami.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Per l'attività sportiva deve porre l'indicazione il suo cardiologo.

Difficile dire altro di fronte alla negatività dei riscontri da lei riportati.

Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
la aggiorno su gli ultimi esami da me ritirati: emocromo normale, apparte globuli bianchi a 3,78. Piastrine stavolta nella norma 168. il resto delle analisi tutte ok.Eco doppler addominale- renale, ok, no calcoli alla colecisti, il fegato un po ingrossato, ma omogeneo e assenza con di steatosi.
Prova da sforzo ecg nella norma senza anomalie elettrocardiografiche, no ischemie, no aritmie.Purtroppo rimane il 37 di temperatura che persiste dalle 16,00 alle 19.00 di pomeriggio, poi cala. anche un po di mal di testa.A questo punto chiedo:la
febbricola, puo essere correlata con i bianchi bassi o col fegato un po ingrossato?
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
No.

Inoltre le aggiungo che la temperatura corporea la sera tende a salire,
oltre al fatto che 37° è una temperatura nella norma.

Cordialmente