Utente 637XXX
Salve,
mi chiamo Matteo ho 35 anni sposato con 3 figli, peso 55Kg per 1.75Mt, Vi scrivo perche' in seguito ad un episodio di pnx sinistro curato con drenaggio dal 27/02/08 al 04/03/08, mi hanno consigliato di fare un HRTC torace s.m.c. ed il responso e' il seguente:

"A carico di entrambi i polmoni, prevelentemente a livello dei lobi superiori, si osserva la presenza di numerose formazioni rotondeggianti a contenuto aereo compatibili in prima ipotesi con enfisema polmonare centrolobulare confluente di grado severo.Concomitano segni di enfisema parasettale con bolle aeree subpluriche del diametro max di 3cm circa.
Cavita' pleuriche libere da versamento.
Pervie le vie aeree principali.
Non tumefazioni linfoghiandolari di significato patologico in sede mediastinica"

mi sono documentato un po su internet e ho capito che l'enfisema non e' una cosa simpatica.
La settimana prossima dovrei fare il controllo in ospedale ma sono molto preoccupato per questa diagnosi. Potreste tradurmi in parole umane cosa mi aspetta ( e cosa aspetta alla mia famiglia), ho fatto vedere il responso anche al medico di famiglia ma non si e' espresso dicendomi che devo consultare uno specialista.
Fortunatamente ho anche il CD della HRTC non lo allego come file perche' e' di circa 130Mb e verrebbe bloccato.

Ringrazio anticipatamente.

Matteo
[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività +28
0 attualità +0
16 socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
anche se nella sua richiesta non specifica se l’episodio di pneumotorace (pnx) da lei descritto sia stato SPONTANEO o post-traumatico….”suppongo” si sia trattato di un PNEUMOTORACE SPONTANEO dovuto alla rottura di una BOLLA ENFISEMATOSA……
Una complicanza dell’enfisema polmonare è proprio la rottura di una bolla enfisematosa e l’insorgenza di pnx. Segua il consiglio del suo medico curante sottoponendosi al controllo presso la divisione ospedaliera che l’ha già trattato e che, con la valutazione dell’esame TC, sapranno oltre che rispondere DIRETTAMENTE ad ogni sua domanda-dubbio consigliarle il trattamento migliore per il suo caso.
Cordiali saluti
Dott.ssa M.M.Morelli