Utente 196XXX
buongiorno, volevo porre un quesito
sono alla 13 settimana di gravidanza e, dalle analisi è risultata una glicemia con valore 102, oggi le ho ripetute. Preciso che non ho mai sofferto di diabete, non mangio dolci nè bevande zuccherate, anzi in questi mesi a causa della nausea ho anche perso l'appetito. Inoltre in famiglia grazie a Dio non c'è questo problema ma, laddove dovesse rimanere quel valore alto, cosa sarà opportuno fare?che terapia dovrò seguire?
Grazie mille
saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

suppongo che il valore glicemico si riferisca ad un controllo effettuato al mattino e a digiuno.

In questo caso, risulta essere al momento nella norma.


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
egregio dottor marcolongo
si le confermo le analisi sono state effettuate a digiuno per due volte sempre 102 di valore
ma allora come mai la ginecologa mi ha detto che in gravidanza al di sopra di 92 come valore è già diabete gestazionale?
grazie mille
saluti
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. signora,

durante la lettura del Suo post, intento a capire se il valore era riferito alla glicemia basale o post-prandiale, mi era sfuggito il riferimento alla 13^ settimana di gestazione...

A questo punto è necessario che sia più preciso e completo nella risposta.

Con riferimento alle recenti raccomandazioni nel nostro Paese, è opportuno individuare quali donne possano essere a "rischio elevato" di diabete gestazionale durante la prima visita in gravidanza, attraverso il controllo della glicemia a digiuno.

Se il valore a digiuno supera 126 mg/dl in due momenti diversi della giornata o un valore glicemico superiore a 200 mg/dl in un qualsiasi momento della giornata confermato da un valore a digiuno di glicemia superiore a 126 mg/dl, si può parlare di diabete manifesto.

Mentre se il valore glicemico alla prima visita è compreso tra 92 mg/dl e 126 mg/dl si parla invece di diabete gestazionale.

Per questo motivo, dopo aver valutato per due volte consecutive i Suoi valori, la collega Ginecologa l'ha correttamente allertata.

Questo comunque non deve essere per Lei motivo di preoccupazione... Magari potrebbe ripetere nuovamente l'esame presso un altro laboratorio e ricordarsi di osservare un digiuno di circa 10 - 12 ore dall' ultimo pasto serale del giorno precedente fino al momento del prelievo venoso.

Io mi permetto di darLe questo consiglio e resto in attesa di un Suo eventuale aggiornamento.

Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Egregio dottore
oggi sono stata al centro diabetologico e la dottoressa mi ha detto che non devo affatto preoccuparmi perchè sono perfettamente nei range, poichè gli stessi ultimamente sono cambiati, e cioè non sono più 92 da considerare ma 126.
Ad ogni buon conto per eccesso di zelo mi ha prenotato per un esame della curva da carico alla 16 settimana di gestazione solo ed esclusivamente per sicurezza, nonostante mi abbia più e più volte ribadito che 102 come valore è ottimo.

Mi tolga solo una curiosità che significa :"Mentre se il valore glicemico alla prima visita è compreso tra 92 mg/dl e 126 mg/dl si parla invece di diabete gestazionale."

Questo parametro è da tenere conto nel mio caso o l'altro?

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

ribadisco che un valore di 102 mg/dl è da considerarsi nella norma per un individuo adulto.

Se riferito ad una gestante è indicativo per un possibile diabete gestazionale, soprattutto se esiste familiarità per patologia diabetica, se si è in sovrappeso e se in una precedente gravidanza è stato diagnosticato il diabete gestazionale.

A scopo preventivo, quindi, quando ad un primo controllo glicemico il valore è compreso tra 92 e 126 mg/dl è previsto un controllo più approfondito a partire dal quarto mese con curva glicemica da carico di glucosio...come organizzato dal centro diabetologico.

Spero di aver chiarito i Suoi dubbi.

Tanti cari auguri.
[#6] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta ma, perchè la dottoressa diabetologa ha escluso totalmente il rischio di diabete gestazionale con quel valore ed invece lei mi dice che" è indicativo per un possibile diabete gestazionale"? Non riesco a capire, sono a rischio o no?
Grazie
[#7] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,
Ho eseguito la curva glicemica
Questi sono i risultati:
1 campine a digiuno 105
2 campione (dopo un 'ora)dopo aver assunto glucosio 166
3 campine (dopo ancora un'ora)140
Secondo il vostro esimio parere, è da considerarsi diabete mellito?
Grazie mille
saluti

[#8] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

si pone diagnosi di Diabete Gestazione se nel corso della curva da carico di  glucosio uno o più valori glicemici sono superiori a quelli considerati nella norma (valore glicemico prima del carico di glucosio  uguale o maggiore di 92 mg/dl, valore glicemico dopo 1 ora dal carico di glucosio uguale o maggiore di 180 mg/dl, valore glicemico dopo 2 ore dal carico di glucosio uguale o maggiore di 153 mg/dl).

Nel Suo caso, è risultato lievemente aumentato quello basale (105 mg/dl). È consigliabile informare il proprio ginecologo ed intervenire sulla Sua alimentazione.

Le porgo cordiali saluti e Le auguro Buone Festività.
[#9] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Egregio dottor Marcolongo,
mi sta tranquillizzando, mi è stato detto che trattasi di diabete mellito gestazionale, con la consegna della dieta, della macchinetta per il controllo e le strisce per le urine.
Le confesso che sono un po' nel panico, anche perchè non sono in sovrappeso, non mangio dolci normalmente nè bevande nè succhi nulla di tutto ciò per questo non mi spiego questo valore. Tra l'altro le nausee mi hanno tolto l'appetito pertanto la mia alimentazione è davvero ridotta.
La mia domanda è: posso mettermi comunque a dieta e rifare i controlli dl sangue fra un mese, senza monitorare la glicemia e le urine?
grazie mille.
[#10] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

come già detto esistono delle linee guida ben precise sulla prevenzione, diagnosi e trattamento del diabete gestazionale.

Il fatto che non esista familiarità per diabete o precedenti gravidanze a rischio per diabete...non esclude un possibile rischio allo stato attuale e dal profilo glicemico ottenuto.

Pertanto, i prossimi controlli dovranno sempre comprendere anche la glicemia e l' esame dell' urine, nell' interesse della Sua salute e di quella del nascituro.

In ogni caso, seguire un regime dietetico bilanciato Le sarà utile comunque.

Spero abbia soddisfatto i Suoi quesiti.



Cordialità.
[#11] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
potrebbe darmi un'dea del tipo di alimentazione da fare?grazie
[#12] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Sono dispiaciuto, ma una situazione come la Sua e il divieto imposto dalla deontologia professionale nonché dalle regole di questo sito non mi permettono di darLe un utile contributo dietetico on-line.

Saluti.
[#13] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
grazie lo stesso
saluti
[#14] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Si figuri!


Auguroni