Utente 280XXX
Salve,
Circa 2 settimane fa mi son svegliato con l'orecchio destro tappato e sentivo come un leggero fischio, all inizio pensavo che era una cavolata ma dopo 3 giorni sono andato dal dottore a farmi vedere. Il dottore ha detto che l'orecchio era infiammato e mi ha prescritto di prendere"CEXIDAL e NASONEX". Passata 1 settimana il problema continuava a persistere, addirittura mi si è tappato anche l'orecchio sinistro e quindi son tornato dal dottore che mi ha di nuovo visitato dicendomi che tappi di cerume non potevano essere perchè era pulito, però mi ha detto che tutte e 2 le precchie erano molto infiammate e sta volta mi ha prescritto "DORICUM e BIWIND" ormai sono 5 giorni che continuo a prendere tutte ste medicine e ho notato che ce non c'è stato nessun miglioramento...Vorrei sapere a cosa può essere dovuto questo problema, cosa fare? Il dottore non mi ha dato nessun tipo di informazione...Grazie e saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, poiché ha già effettuato gli abituali accertamenti del caso, le consiglio di considerare anche un'ipotesi solitamente trascurata: A lato della terapia medica e di quella chirurgica può essere utile considerare l'oportunità di rimuovere l'eventuale conflitto tra condilo mandibolare e la tuba (quel tubicino che mette in comunicazione l'orecchio medio con il retrobocca), posto che nel cattivo funzionamento della tuba c'é la chiave interpretativa della maggior parte delle otiti, come anche della predisposizione di alcuni pazienti a soffrirne periodicamente.
Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione. Il dolore inspiegabile all’orecchio
di questi sintomi è fra i più tipici.
Per questo le consiglio di consultare anche un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) .
Le suggerirei anche di dare un'occhiata al caso clinico e agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri

www.studiober.com
http://www.medicitalia.it/consulti/Otorinolaringoiatria/72945/Tuba-di-eustachio-aerosol-infiammazione
e a questo articolo:
http://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf ( attendere con pazienza quando si vuole aprire questo link: è molto pesante)