Utente 279XXX
Gentili Dottori,
vi scrivo in merito a un intervento al quale mi sono sottoposto da due giorni.
L'intervento consisteva nel taglio orizzontale di una parte del prepuzio e di taglio verticale per fare scorrere meglio il prepuzio sul glande.
L'intervento si è reso necessario per diversi episodi di fimosi non serrata.
Avendo anche il frenulo corto però, il chirurgo ha provveduto ad asportare anche il frenulo.
Dopo l'intervento il dottore mi ha detto di disinfettare i punti anche sotto il glande.
Il problema però è che non riesco a scoprire il glande e disinfettare i punti sotto di esso in quanto sul prepuzio sono presenti dei punti e il prepuzio è ancora gonfio.
Vorrei chiedervi se rischio di andare incontro ad infezioni se non disinfetto i punti della frenulectomia.
Grazie per il vostro aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore, mai vista infezione da quelle parti. Disinfetti appena riesce a scoprire, tenga pene alto magari fissatto alla pancia con cerotto.
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,
La ringrazio per la sua risposta.
Ho letto da qualche parte che tenere il pene alto serve a evitare che si gonfi. È assolutamente necessario?
Oppure ha anche altri scopi?
Personalmente lo trovo un po' scomodo...
Grazie ancora per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lo tenga alto che sgonfia prima e guarisce prima. A questo serve.