Utente 275XXX
Buongiorno, il 26 agosto in ospedale mi é stato diagnosticato un herpes genitale primario... Avevo febbre a 38, vesciche e linfonodi ingrossati.... Successivamente ho fatto gli esami del sangue e le Igg tipo 2 sono a 1,5.... Quello labiale è risultato negativo.... Visto che in ospedale mi hanno detto che lo potevo avere contratto da massimo 2 settimane (avevo già lo sfogo da 1) ho avvisato la persona con cui stavo uscendo e ha fatto gli esami... É risultato positivo sia a quello labiale c'è a quello genitale... Ora però mi chiedo.... È possibile che l'abbia passato solo a me? Cosa vuol dire essere portatore sano? Può essere che in ospedale mi abbiamo detto una cosa falsa?
Io prima non avevo mai avuto nulla e da quando l'ho contratto in 3 mesi ho avuto 6 recidive... Le prime più pese dopo quasi nulle....
Vi ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazza

tutto vero: le manifestazioni cliniche dell'Herpes simplex genitalis o labialis non c'enrtano con la positività sierologica.

consideri pure che le IgM tornano negative in brevissimo tempo pertanto dopo 2 settimane è possibile che siano già negative.

Permissivismo immunologico è il motivo per il quale un herpes simplex può passare dalla fase di quiescenza a quella replicativa (ovvero manifestazione clinica); se diviene recidivo e si presenta più volte è necessario valutare la possibilità di una terapia soppressiva farmacologica.

Ne parli con il suo medico o con il dermovenereologo di fiducia.

cari saluti