Utente 280XXX
Salve, sono stato visitato presso il pronto soccorso di Ferrara a causa di una pallonata subita in data 09/11/2012
La diagnosi è stata:
Bod: Tyndall 2+
Fod: Edema retinico nel settore temporale, alcune emorragie superficiali nel settore temporale superiore.
OD: Contusione Bulbare
Terapia:TOBRADEX 4/DIE E REPARIL 1CP 2/DIE e riposo
Ho effettuato un altro controllo in data 15/11/2012
Vod: 12/10 CLP
Fod: Netto miglioramento dell'edema post-traumatico, non visibili le piccole emorragie, oftalmotono nella norma.
La mia domanda è la seguente: Dato che nei primi giorni dal trauma avvertivo un fastidio nell'occhio colpito, una macchia scura visibile in condizioni di luce scarsa, ad oggi 6/12/2012 avverto ancora leggermente questo fastidio effettuando un rapido movimento dell'occhio quando la luce è forte, all'esterno ad esempio: Fa parte del normale, e lento, assorbimento dell'edema?
La guarigione completa richiede più tempo? non so 1 o 2 mesi?
Distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Orfeo
24% attività
12% attualità
8% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
la sua conclusione è giusta: l'edema post-traumatico va lentamente riassorbendosi. Di pari passo noterà la riduzione della sensazione di opacità fino alla sua completa scomparsa. Si chiama edema di Berlin.In rari casi si possono avere rotture retiniche post-traumatiche per cui, soprattutto se dovesse notare una maggiore evidenza della macchia, è consigliabile un controllo del fondo oculare con dilatazione della pupilla.
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore, grazie della risposta.
La macchia che avverto è molto molto piccola ed è situata (dal mio punto di vista) in basso a sinistra; per "intensificarsi" intende un espansione di tale macchia? una riduzione del campo visivo? o una permanenza?
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Orfeo
24% attività
12% attualità
8% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
La sua macchia si ridurrà sempre più fino a scomparire. Se dovesse cambiare aspetto in modo eclatante divenendo più grande ovviamente è da controllare rivolgendosi ad uno specialista oculista per l'esame del fondo oculare
[#4] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Ho deciso di prendere un appuntamento in questi giorni per un fondo oculare, meglio prevenire che curare, mi ha molto rassicurato, la ringrazio mille e le auguro una buona giornata.