Utente 233XXX
Gentili dottori,sono un ragazzo di 22 anni molto ansioso. Noi ultimi mesi ho fatto del visite cardiologiche per avere paura di avere qualcosa al cuore. Non è risultato niente se non qualche extrasistole. Ultimamente però ho dei sintomi che mi preoccupano molto. In sostanza sento il polso debole. Quando lo sentivo al lato del collo lo sentivo sempre molto bene e forte e riuscivo a contare i battiti. Negli ultimi giorno invece se poggio le dite sulla parte sinistra del collo sento i battiti molto a fatica proprio come se fosse debole il battito. Sulla destra invece va meglio e lo sento e distinguo i battiti facilmente, inoltre provando la pressione con l'apposita strumento sento stringere molto meno quasi come se il braccio fosse molto meno sensibile. La pressione poi é normale ma mi chiedo perché questo polso debole quando fino a pochi giorni fa lo sentivo molto bene e forte. Devo preoccuparmi? Sono sintomi di infarto? Grazie sono preoccupato

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non deve preoccuparsi e non deve pensare di avere problemi con il cuore perchè così non è. Curi l'ansia e la curi bene..
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Diottre la ringrazio per la risposta. Quindi può capitare, o può essere normale, sentire il polso alcune volte più forte e altre più deboli?
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si è normale...