Utente 133XXX
GENTILISSIMI MEDICI,
VORREI SAPERE IL LINEA GENERALE,INFORMAZIONI SULL'EPATITE C.
MIO MARITO DOPO UN'INFLUENZA BANALE NON RIUSCIVA A RIPRENDERSI,ERA SEMPRE AFFATICATO,FACENDO DEI CONTROLLI E RISULTATO POSITIVO AL TEST PER EPATITE C,ANCHE SE GLI HANNO RICHIESTO IL TEST DI CONFERMA!NOI SIAMO MOLTO PREOCCUPATI PERCHE' SU QUESTA MALATTIA SI SA' E NON SI SA'.
IO PERSONALMENTE HO FATTO LE ANALISI PER VEDERE SE IL VIRUS LO HA TRASMESSO PURE A ME OPPURE NO, MA LA PREOCCUPAZIONE PIU' GRANDE L'ABBIAMO PER IL NOSTRO PICCOLINO DI SOLO 4 ANNI,ANCHE SE SAPPIAMO CHE SI TRASMETTE TRAMITE SANGUE E IL CASO DI FARE ANCHE A LUI LE ANALISI OPPURE NO? ASPETTIAMO CON ANSIA L'ESITO E SPERIAMO IN BENE NEL FRATTEMPO COME DOBBIAMO COMPORTARCI COSA DOBBIAMO EVITARE,C'E' UNA DIETA PARTICOLARE DA SEGUIRE? MIO MARITO NON USA ALCOLICI.PERNSIAMO CHE LA SUA INFEZIONE SIA AVVENUTA PER UN TATUAGGIO FATTO 14 ANNI FA'.
SPERO IN UNA VOSTRA RISPOSTA ANCHE SE LE MIE DOMANDE RISULTERANNO CONFUSE, MA QUESTO E' LO STATO IN CUI CI TROVIAMO.
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Purtroppo il tatuaggio può essere di fatto il motivo del contagio. Riguardo la trasmissione sessuale è molto rara ed è legata a contatti ematici, rapporti traumatici etc. Non vedo modo con cui il piccolo possa esssere stato esposto a rischi. La malattia si trasmette con contatti ematici(anche rasoi, tagliaunghie e spazzolini) o per via transplacentare. La dieta dipende molto dalla condizione in cui si trova il fegato. Vi sono forme totalmente silenti, altre invece più impegnative.