Utente 123XXX
Salve, la mia bambina di 9 anni ha iniziato improvvisamente i primi giorni di settembre ad avere episodi continui di congiuntivite agli occhi, curata inizialmente con antibiotici e cortisone (colliri), poi, dal momento che nell'arco di un mese abbondante ha continuato ad avere ricadute continue (dopo 5/6 giorni di cure, immediatamente al primo giorno di interruzione, consigliati dal farmacista...) l'abbiamo portata dall'oculista che ci ha confermato la natura allergica della congiuntivite, invitandoci ad una cura di antistaminici e cortisone (sempre colliri) a ciclo continuo, rallentando progressivamente le dosi.. (infatti alla prima interruzione ha di nuovo avuto la congiuntivite). Dietro suo consiglio le abbiamo fatto fare un tampone oculare e i test allergologici, alla quale è risultata positiva alla parietaria ed alle piante grasse, e di conseguenza altra cura specifica (per ora non ha nessun sintomo per cui non l'abbiamo iniziata). Per la parietaria sappiamo che è comune e diffusa come allergia, ma per quanto riguarda le piante grasse? Non abbiamo mai sentito parlare di allergie addirittura agli occhi.. Potete darci qualche altro consiglio ed informazione? Grazie infinite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
non mi risulta che sia segnalata la possibilità di congiuntiviti allergiche "da pianta grassa", tant'è che mi giunge nuova anche la notizia dell'esistenza in commercio dei relativi estratti allergenici. Ignoranza mia?!?
Ad ogni modo, un'eventuale allergia sarebbe ben più probabilmente sostenuta dalla Parietaria. Ma, tutto sommato, l'impressione generale (non ha parlato di altri disturbi associati alla congiuntivite) è che sia necessaria una rivalutazione generale rivedendo i test effettuati ed eventualmente riconsiderando ulteriori possibilità diagnostiche.
Saluti,