Utente 107XXX
Buongiorno
sono un uomo di 47 anni e Vi scrivo in merito ad un problema erettile che si stà manifestando negli ultimi mesi.
Sono un metro e 90 e peso 94 kg.
Non fumo,non bevo ed ho i valori ematici tutti nella norma.Sono un podista amatoriale che percorre circa 30 km/settimana.
Assumo 1/2 compressa di lobivon alla sera da circa 3 anni (per una una lieve dilatazione aortica,stabile) e,a causa di un periodo di stress lavorativo assumo anche 7 gocce di cipralex sempre alla sera da circa 2 mesi.Il cipralex lo avevo assunto per un paio di mesi anche ad inizio anno.
Il problema ha iniziato a manifestarsi piu' o meno quando ho iniziato ad assumere il cipralex due mesi fà (anche se durante il primo trattamento con il cipralex non avevo avuto questi problemi).L'erezione non è mai completa e non sempre riesco ad avere rapporti.Quando riesco a penetrare non provo molto piacere(mi sembra di avere poca sensibilità) e faccio una fatica enorme a raggiungere l'orgasmo.
Volevo sapere se i farmaci che assumo possono comunque inibire l'erezione e le funzioni sessuali oppure se devo ricercare in altre cause la responsabilità di questa situazione.Il mio timore è che,data anche l'età, sia una situazione irreversibile
Vi ringrazio e vi saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il cipralex è un farmaco antidepressivo che ha come effetti collaterali abbastanza frequenti nel maschio, alterazioni dell'eiaculazione e problematiche erettive. Il consiglio è di consultarsi con il suo psichiatra e/o neurologo che conoscono la sua storia clinica, per valutare la possibilità di modificare la terapia in corso. Inoltre sarebbe opportuno un consulto diretto con lo specialista andrologo per valutare se esistono altre cause che possono interferire con le sue prestazioni sessuali.

Un cordiale saluto