Utente 280XXX
ciao,sono un ragazzo di 22 anni .. mia padre da circa 7 anni ha la cardiomiopatia dilatativa .. è comunque una cosa lieve prende il cardicor al mattino.. poi il diuretico il pomeriggio e quello della pressione la sera ... ma non le hanno saputo dire la causa di questa malattia .. pero ho letto su internet che puo essere ereditaria.. ma lei non ha nessuno in famiglia che ha questa malattia .. io ho molta paura di svilupparla anche io o i miei fratelli che ne ho 2 ..quante probabilità ci sono di svilupparla ? .. kmq 2 anni fa abbiamo fatto i controlli e nn è risultato nulla a nessuno dei tre .. grazie in anticpo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per fare diagnosi di cardiomiopatia sdilatativa e' necessario che il ventricolo sinistro sia dilatato , che abbia una ridotta fuunzione di pompa e che le coronarie siano risultate indenni da stenosi alla coronarografia.
E' quindi in sostabnza necessario distinguere una malattia che colpisce esclusivamente il muscolo cardiaco (che potrebbe avere una certa familiarita', cosi' come essere il risultato di una pregressa miocardite) da una dilatazione di un ventricolo sinistro da causa ischemica.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
grazie della risposta .. a lei sulla carta il medico ha scritto cardiomiopatia dilatativa primitiva .. in famiglia ce l'ha solo lei ... sua madre è morta per un infarto ma non era affetta da questa malattia .. noi figli abbiamo fatto le visite opportune e non è risultato nulla .. per fortuna .. spero che non sia un qualcosa di ereditario ... comunque mia madre ce l'ha piu o meno dal 2005..la fe è di 45 per cento è perde il cardicor la mattina e quello per la pressione .. per fortuna non sta male .. ! kmq se le è venuta questa malattia per la miocardite lei non avrebbe avuto sintomi di questa miocardite ? la ringrazio..
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le ripeto che per parlare di cardiomiopatia dilatati a occorre eseguire una coronarografia.
Detto questo le miocarditi spesso decorrono con pochissimi sintomi e quindi inosservate.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
non so perchè ma il cardiologo non glie l'ha mai fatta la coronografia ma ha scritto diagnosi : cardiomiopatia dilatativa se non mi sbaglio idiopatica .. comunque su internet ho letto che chi ha questa malattia vive massimo 10 anni dalla diagnosi è cosi ? grazie infinite..
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No non é così. Ma le ripeto quanto già scritto in precedenza.
Arrivederci