Utente 280XXX
Gentili Dottori

Innanzitutto chiedo scusa, so di aver postato un consulto molto simile, ma avrei bisogno di capire, se possibile, un ultimo punto.

E' possibile che il prolasso della valvola mitrale sia di causa ereditaria o genetica ma che non si abbia sin dalla nascita?? Cioè che si sviluppi solo dopo anni?

Mi è stato diagnosticato alla età di 23 anni (dopo una ecoscopia) e so di non esserci nata con questa variante, perchè mi ero sottoposta, in età pediatrica, sempre ad una ecografia al cuore, e non mi era stato diagnosticato questo lieve prolasso. Invece a mia sorella si.

Mi scuso di nuovo e ringrazio in anticipo per le vostre risposte
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, ho risposto ad una domanda simile e non so se fosse lei.
Si nasce con un lieve prolasso , il quale va tenuto distinto dal vero prolasso mitralico che invece e' una malattia seria che talora necessita di intervento chirurgico.
Il fatto che a volte venga segnalato o meno sulla risposta dell'eco e' legata al fatto che, essendo variante della normalita', talora se ne trascura la dicitura nel referto.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dr. Cecchini per la risposta.

Il punto è che l'ecoscopia cardiaca, che ho fatto intorno ai 6 anni di età, è stata eseguita subito dopo quella di mia sorella, dallo stesso cardiologo, e a lei è stato segnalato il lieve prolasso mitralico, a me no.

Di conseguenza mi sembra molto improbabile che il cardiologo lo abbia notato in entrambe ma lo abbia segnalato solo a lei. Perciò, penso che nel mio caso il lieve prolasso si sia sviluppato in un secondo momento, e quindi di non averlo avuto sin dalla nascita.

Per questo motivo vorrei capire se un lieve prolasso, di origine genetica, possa manifestarsi anche dopo anni; oppure il suo carattere ereditario significa che esso debba per forza esserci sin dalla nascita?

Spero di essermi spiegata meglio questa volta, e la ringrazio in anticipo per la sua disponibilità.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Essendo una caratteristica peculiare di un paziente, l'atteggiamento prolassante di uno o di entrambi lembi mitralici e' presente sin dalla nascita, e non si manifesta dopo anni.
Con questo la saluto
cecchini
[#4] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dr. Cecchini per la gentile risposta
Cordiali saluti