Utente 274XXX
A seguito di una diagnosi di candidosi (pelle biancastra nella piega inguinale destra e zona perianale) che non è regredita con le cure antimotiche ho proceduto ad effettuaresu consiglio del dermatologo, gli esami indicati in oggetto. Questo il reperto:
Frammento di cute con marcata ipercheratosi, blanda infiltrazione linfocitaria all'interfaccia dermo epidermica e presenza di melanofagi dermici (il quadro appara maggiormente indicativo pe un lichen)
DIF negativa per IgA, IgG, IgM e C3.
Codici SNOMED T-01000 M09350
In attesa della visita dal dermatologo prevista per gennaio 2013, potrei avere cortesemtente qualche informazione relativa al referto.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
salve,
l'esame istopatologico non va mai e poi mai separato dalla clinica, sennò si rischia di vedere fischi per fiaschi.
Quindi è il dermatologo che esamina il referto dell'anatomo patologo (una volta era il dermatologo stesso a fare l'istopatologia cutanea, con ben altri risultati!) insieme al suo quadro clinico, optando per una diagnosi.
Inoltre, comprendendo bene la sua ansia per la sua salute, il referto che eli ci ha scritto non ha un grande significato detto così, perchè Lichen non è una cosa ma varie entità patologiche, di origine assolutamente diversa fra loro e diversissime come clinica. Non ci rimane quindi che consigliarle dimpazientare ancora un poco ed andare fiduciosamente dal dermatologo che tale esame ha prescritto

saluti
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio vivamente.
[#3] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
La dermatite (candida o lichen che sia) è scomparsa completamente dalla piega inguinale destra e dalla zona "strettamente" perianale. E' restata una piccolissima macchia bianca nella piega superiore del gluteo. Il dermatologo mi ha raccomandato di evitare sudorazioni nelle zone interessate. Nel periodo ante visita ho usato non sistematicamentesolo l'eosina (su consiglio, naturalmente, del dermatologo)