Utente 231XXX
Buongiorno, scrivo per avere possibili chiarimenti su dei farmaci per ipertensione prescritti a mia madre, la quale per circa 10 anni ha assunto Prelectal 2MG/0,625 MG 1 compressa al giorno la mattina, a seguito di un'ischemia oculare. Da circa un anno però, registra continua ipotensione (in media 95-60), avvalorata da un esame con Holter pressorio, per cui il Prelectal è stato dal cardiologo sostituito da Coversyl 4 mg.(1 cp), il medico le ha detto che se per 3/4 giorni la pressione risultasse ancora molto bassa, di passare a Coverlam 5/10 (1 cp). Ora, vorrei chiedere un chiarimento: se la pressione di mia madre non deve essere abbassata troppo dai farmaci, visto che poi gli stessi le provocano ipotensione, il contenuto dei nuovi farmaci seguiti al Prelectal, ovvero Coversil o Coverlam non dovrebbero contenere rispetto al Prelectal una quantità inferiore di perindropil e non superiore, come invece risulta dal foglietto illustrativo? Questi farmaci sono quindi indicati correttamente per risolvere i problemi causati dal Prelectal? Vi ringrazio per l'aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il prelectal è un'associazione di 2 molecole: il perindopril e l'indapamide. Il Coversyl invece è solo perindopril e da quanto riporta è stato prescritto al dosaggio di 4 mg/die. Infine il Coverlam è un'associazione di perindopril e calcioantagonista e il perindopril è a dosaggio di 5 mg. Ora se il problema è l'ipotensione effettivamente il dosaggio del perindoprilnon andrebbe aumentato (semmai si può cambiare molecola utilizzandone una nuova meno ipotensivante), ma quel che non comprendo è perchè lei pone a noi delle domande alle quali può dare risposta solo il medico che ha fatto la prescrizione. E' a lui che deve porre questo quesito se vuole una risposta che noi non possiamo darle....
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dr. Rillo, La ringrazio per la pronta risposta. Ho posto la domanda nel forum perchè la prescrizione è stata data dallo specialista, che la conferma, per cui ho chiesto ad altri dottori eventuali altre possibili interpretazioni sulla logica delle medicine indicate, che vedo, dalla sua risposta, confermano i miei dubbi sull'effettiva validità, pensavo che le 3 diverse medicine avessero molecole diverse e quindi diversamente efficaci per evitare l'ipotensione, cosa che, dalla sua risposta, non sembra essere.

Cordiali saluti

Roberto