Utente 229XXX
salve, sono un ragazzo di 24 anni e da qualche mese che ho sono preoccupato per un episodio accaduto in estate. il 10 agosto di quest' anno ho ricevuto del sesso orale(una fellatio) da una prostituta ,senza l' uso del preservativo. dopo circa tre settimane ho notato che avevo una specie di ulcera sull' asta del pene! piccola dal diametro di circa 1 cm. preoccupato mi sono recato in un centro MST e mi hanno detto che il rischio è stato minimo, però mi hanno fatto fare il test per la sifilide e per l hiv. Il test è stato effettuato il 18 settembre, cioe DOPO UN MESE! entrambi i test sono negativi, MI hanno spiegato che per avere una valenza definitiva il test del hiv deve essere eseguito dopo 3 mesi dal rapporto, ma quello della sifilide? anche per la sifilide c' è un periodo finestra? insomma il test che ho eseguito dopo un mese è valido(intendo quello per la sifilide)?
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

il sesso orale passivo (pene <- bocca) non è a rischio di HIV, perché la saliva del partner contiene una scarsa carica virale, insufficiente a dare un contagio

può essere a rischio di sifilide o di gonorrea, se il partner fosse affetto da una localizzazione orale dia queste due malattie, ma si tratta di evenienze assai rare

perciò, dato che ha fatto i due test ber mera prudenza, ma superflui, e sono risultati negativi, non mi fari problemi

Il rapporto orale passivo non protetto può esporre ad altre malattie, anche se meno temibili, come l'herpes,per esempio; perciò, è sempre raccomandabile il PROFILATTICO.

Per maggiori info sull'argomento:
AIDS: come misurare il rischio
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=29
AIDS e dintorni: le malattie a trasmissione sessuale
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=38

Buona giornata