Utente 281XXX
Gentili Dottori,ho 41 anni h 170 peso 68 kg,
a seguito esami di pronto soccorso a causa di un improvviso malore con vampate di calore, sudore, senso di svenimento e leggero trmore su tutto il corpo sono stato sottoposto
a vari esami del sangue, urine,ecg,rx al torace. Risultato tutto negativo, se non chesi rilvano: gas ematici pco2 59 mmhg. Elettroliti cca 2 1.14 mmol/l. ccl 115 mmol/l e il referto del ecg descrive: fc 54 bpm. Pr 150ms. Qrs 86 ms. qt/qtc 412 / 401 ms. Assi PRT 61 41 42 deg. Descrizione referto: bradicardia sinusale P: qrs 1:1, asse p normale, sopraslivellamento ST anterolaterale - modificazione della ripolarizzazione - probabilmente normale NON CONFERMATO. 2° ECG il giorno dopo: ritmo sinusale fc 70 bpm, qrs nei limiti ripooarzzazione ventricolare: onda T elevate a bande simmetriche in V3 e V5.Siccome non ho avuto spiegazioni esaudienti chiedo per favore una vostra interpretazione.Specifico che ho un prloasso della mitrale in forma lieve e che nei periodi invernali come ora avverto aritmie (10/15 al giorno) di solito isolate e sempre a riposo senza dolore alcuno. Se puo essere di aiutoaggiungo che in gennaio 2012 lho eseguito un holter il cui esito e': ritmo sinusale normofrequente rari BEV isolati,non precoci, morfologiaBBS.
Non significative bradiaritmie non alterazioni ischemiche tratto ST/T

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
bisognerebbe vederli i tracciati, ha la possibilità di scannerizzarli ?
[#2] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
bisognerebbe vederli i tracciati, ha la possibilità di scannerizzarli ?
[#3] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dott. Miraglia,
lo faro al piu presto, poi lo invio a mezzo dell'indirizzo che mi ha indicato nella risposta?
Preciso che faccio uso di xanax 0.25 x 3 volte al di siccome in passato ho avuto aritmie e attacchi di panico con agorafobia poi tutto bene per qualche anno (continuando sempre a prendere mezza compressa di xanax al mattino) e ora pare si siano riproposti piu pesanti di prima fino all episidio estremo che mi ha spinto a contattarVi.
ora sono molto preoccupato e non capisco piu se sia il panico ad innescarmi altri disturbi o viceversa
la ringrazio infinitamente per la tempestivita e per l'ttenzione porgendole i migliori saluti
Cristiano M