Utente 242XXX
mi sento solo ed abbandonato dai medici,ringrazio voi invece di essere cosi prodigi di consigli e che fornite.la vostra esperienza liberalmente:io no capisco cos ho,sento fittine al petto schiena,che mi spaventano molto.ho fatto esami su esami ma non mi sento tenuto in considerazione dai medici..oggi per esempio oltre alle solite fitte di pochi secondi al torace...come spilli trafittivi..e il continuo indolenzimento alla schiena...mi si è addormentata la mano sinistra per unminuto piu la muovevo piu sentivo formicolii pungenti fino poi a ripristinarsi in modo corretto...stessa cosa che accade al piede quando si addormenta e poi devi batterlo al pavimento...sono corso decine di volte al pronto soccorso in preda il panico...e tutte le volte spedito a casa con esiti ansia,talvolta gastrite,altri nulla di nulla..e vero soffro un po di stomaco e ho un ernia iatale con cardias beante(inferiore a tre cm l erniazione)e probabilmente una postura non perfetta causa arto inferiore destro un po piu corto quindi appoggio più sulla parte sinistra...ma ho chiesto in tutte le lingue in tutte le salse ..di poter fare un esame piu approfondito e nessuno mi ha voluto concedere la possibilità di uno screening coronarico....io non so cosa sono i miei sintomi continui e cerco anzi chiedo se qualcuno di voi sappia raggrupparli tutti....fitte sterno ...indolenzimento retrosternale...e formicolii vari....ho fatto un ecostress massimale a marzo di quest anno con esito negativo e successivamente decine di ecg e ematochimici raggi alla schiena e non si vede nulla..cosa posso fare ??bastano questi esami ad escludere qualcosa di cardiaco??seppur i sintomi continuano imperterriti..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I suoi sintomi non hanno niente a che fare con il cuore. Ha perfino eseguito un ecostress pochi mesi fa.
Lei ha una grossa componente ansiosa che penso morirebbe si essere curata.
Non mi pare che i medio non l considerino, mi pare invece che sia lei a non considerare la preparazione dei medici.
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
grazie della risposta..probabilmente era indaffarato ed ha scritto in modo veloce..cosiche hoh ho capito parte del suo pensiero...se ha piacere..me lo puo riformuolare..scusi....la mia risposta..ma comprendo che spesso tra mille cose da fare per un professionista come lei si puo non guardare la tastiera mentre sui digita.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Scrivevo che non é che " i medici non la considerino" come scriva lei, semmai é lei che non ripone molta fiducia nei medici., che non si fidi, insomma
Arrivederci
Cecchini