Utente 777XXX
Egr.i medici, sono disperato.
sono un uomo di 33 anni. Da 4 anni mi faccio fare filler di Teosyal 27G Deep Lines dalla stessa dermatologa e finora non ho avuto problemi, tranne che da 4 anni lungo la linea nasolabiale destra si vede una sottile riga grigia, come se si intravedesse il filler che c'è sotto (lì ne iniettò molto). Ora, l'altro ieri, sono andato dalla stessa dermatologa (chirurga venerologa) e mi sono fatto iniettare 1 fialadi Teosyal per riempire le scavature delle guance, nella zona che va dagli zigomi al collo, la chirurga li chiama "i laterali" (zona in cui solitamente all'uomo cresce la barba per intenderci, che io non ho). Oggi guardandomi controluce allo specchio ho visto che su ciascuna guancia c'è un altorilievo grigio che va per lungo in diagonale dallo zigomo al collo: si vede bene il colore grigio, e si vede il rilievo, anche da lontano, e se si tocca si sente il materiale. Ora il mio terrore è che questo colore grigio e il rilievo rimangano sulle guance così come sono 4 anni che ho quella linea sul labiale destro che non è andata più via. Ho chiamato la dottoressa che ha detto che mi vedrà dopo le vacanze di Natale perché è in ferie a Parigi (il che lo sapevo già). Io sono nel panico. Per favore mi dite che cosa mi aspetta? E' la prima volta che nella zona delle guance faccio iniezioni, sono molto magro e molto bianco di carnagione, e ora queste iniezioni fatte molto in superficie si vedono molto e dànno l'effetto di vecchie cicatrici rimarginate di cui rimane il bozzetto. Ora mi rimarrà per mesi questa protuberanza finché non si assorbe ? Oppure anche se ora sta in superficie entra nel derma da solo tra qualche giorno ? Sono passate 60 ore dall'iniezione e ho paura che ormai non si spostino più. Aiutatemi
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

comprendo il Suo stato di agitazione e la Sua preoccupazione...ma un controllo diretto con la Sua dottoressa andava fatto.

Intanto, per favorire una rapida riduzione dell' eccesso di materiale iniettato, deve massaggiare frequentemente l' area interessata.

Se vuole, ci aggiorni pure.


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 777XXX

Iscritto dal 2008
Ho massaggiato e pizzicottato dall'alto verso il basso e lungo i cordoncini di accumulo. Piano piano li ho sentiti di meno, oggi al risveglio non sentivo più né il dolore né al tatto l'accumulo, e pare allo specchio che non si veda più granché. Spero che questo sia indice di una situazione che va a migliorare ! mi sembrano tutti ottimi segnali, non trova ?
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Ottimo!!

Questo Le permetterà di essere più sereno in attesa di incontrare la Sua dottoressa.


Cordialità.