Utente 205XXX
Mio marito ha subito nel 2010 un'intervento di sostituzione valvolare aortica e aorta ascendente St. Jude 23 e tubo valvolato.Attualmente è in terapia con Dilatrend 6,25 1 cp X2, Sintrom sec INR ,Cardura 2 mg 1 cp.Ha eseguito come controllo di routin un holter cardiaco : frequenza media 80 batt/min. Presenza numerosi battiti ectopici ventricolari (bigemismo e trigemismo) Presenza di 33 coppie ventricolari polimorfe, tre triplette ventricolari polimorfe. Un episodio di TVNS polimorfa di 4 battiti a frequenza ventricolare max 150 bpm decorsa asintomaticamente.
Gli hanno consigliato esami ormoni tiroidei, con risultati negativi iniziare una cura di Cordarone 2cp al gg per una settimana e successivamente 1 cp al gg per un'altra settimana quindi ripetere holter per 4 gg consecutivi.
Siamo un po scettici all'introduzione del Cordarone, cosa ci consiglia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dai dati dell Holter che lei riporta é opportuno che suo marito inizi terapia con amiodarone. Le aritmie ventricolari che ha presentato in quell esame sono potenzialmente pericolose
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio della tempestività della risposta.