Utente 560XXX
Buon giorno,
sono una ragazza di 27 anni e questa mattina mi e' appena stata praticata una gengivectomia all' ottavo inferiore sinistro. Il dentista mi ha già specificato che poi dovro' toglierlo. Volevo chiedervi se è proprio necessario visto che ora il dente è del tutto scoperto e non mi dà grossi problemi.Premetto che i due ottavi superiori non mi hanno mai dato problemi e sono usciti regolarmente, mentre l'inferiore destro mi ha causato un po' di dolore e gonfiore, ma poi è spuntato senza grosse difficoltà e senza praticare la gengivectomia, anche se mi è rimasta una leggerissima tasca. Sono preoccupata perchè ho sentito dire che c'è una possibilità,seppur remota,di paralisi o parestesia dovuta all'estrazione. Tredici anni fa ho avuto una paralisi periferica facciale al lato destro causata da freddo e non vorrei ripetere l' esperienza imbottendomi di medicine, visto che ho anche problemi allo stomaco(gastrite cronica,ernia iatale da scivolamento,ulcerazioni duodenali,...)
Vi ringrazio fin d'ora per la cortese attenzione e aspetto con ansia una vostra risposta.
Cordili saluti.
[#1] dopo  
56390

Cancellato nel 2011
Gentila Utente,
sicuramente dopo la gengivectomia gli episodi di dolore e gonfiore che si saranno presentati,saranno molto meno frequenti perchè ora tutta la superfice del dente è detergibile con le normali manovre di igiene orale pertanto non c'è possibilità che si accumuli cibo e placca batterica.
A questo punto l'estrazione potrebbe non essere più necessaria in linea teorica...però in pratica bisogna valutare se questo dente può causare carie al dente contiguo oppure creare una tasca gengivale in seguito alla sua malposizione.
Tutto ciò va valutato radiograficamente ed clinicamente.
Per quanto riguarda la possibile lesione del nervo durante l'estrazione è una evenienza rara, e comunque ampiamente preventivabile prima di eseguire l'estrazine. Il suo dentista saprà valutare la sua situazione in maniera completa.
Un saluto Gaspare.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Cara Utente, l'estrazione del dente del giudizio ha una motivazione valida solo se questo è sintomatologicamente attivo. Aspetti la completa guarigione delle opercolotomia(15gg circa) e poi valuti insieme al suo odontoiatra la necessità o meno dell'estrazione. per quello che riguarda la lesione del nervo mandibolare o linguale, bisogna dire che è presente nel 5% dei casi di estrazione chirurgica con o senza osteotomia (il linguale per lo più durante l'esecuzione del lembo, il mandibolare durante l'estrazione dell'elemento dentario).
A presto
[#3] dopo  
Utente 560XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio molto per la vostra attenzione e per la vostra disponibilità ai miei problemi.
Distinti saluti