Utente 231XXX
Gentili dottori, ho25anni e sono oramai due mesi ke ho un problema...misurando i miei battiti cardiaci li sento sempre troppo elevati...da seduta o stesa si aggirano dai76ai95ma il problema è qnd mi alzo...passando da una posizione stesa o seduta a una eretta saltano subito a 120-135 e prima di ritornare più o meno normali , ma non sotto i90ci vuole un bel Po...qnd succede qst mi sento come affaticato ante solo nel parlare e ance camminando a un passo normale noto qst battiti elevati...mi sto seriamente preoccupando, conduce una vita molto dentaria e non ho quasi mai fatto sport tranne5anni fa qlc mese di palestra dove mi fecero un ecg da sforzo e risultò un cuore a posto...ho paura ormai a camminare di più x via di qst affaticamento e battiti irregolari ke sento e hitler paura di avere qlc di grave...so ke dovrei fare accertamenti ma i miei genitori dicono ke sono io troppo ipocondriaca (il ke cmq é vero) e si rifiutano di farmi fare visite...il mio medico di base ante dice ke tutto può essere dovuto ball'ansia e ha un Po di riflusso ke ho e mi ha detto solo di bere Camilla o cose varie x stare tranquilla...ci ho provato ma la cosa non cambia...in due mesi di tale disturbo sono stata un Po meglio solo x due settimane al massimo...volevo aggiungere ke i battiti accelerati hanno un ritmo abbastanza regolare ante se a volte mentre vanno veloce poi improvvisamente rallentano x qlc secondo e poi riprendono ancora velocemente...sec voi devo preoccuparmi?la sola paura di avere qlc può giustificare il tutto o tutto può dipendere solo da un'eccessiva sedentarieta?sxo possiate almeno darmi quale parere....grazie mille...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Innanzitutto la pregherei di otare che lei sta scrivendo a dei medici e non al fidanzato con sms, per cui scrivere le con la K anziché che è qst a posto di questo non é certo da una donna di 25 anni e non é rispettoso nei nostri confronti
Detto questi da ciò che lei scrive emerge un quadro ansioso che a mio avviso merita di essere curato.
É opportuno che lei esegua una registrazione Holter cardiaca delle 24 ore, per valutare la reale presenza di aritmie ed eventualmente il loro tipo.
Cerchi di ridurre al minimo il consumo di caffè, coca cola energy drink a, ed ovviamente di star lontana dal fumo
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore mi dispiace se le ho mancato di rispetto, non era assolutamente mia intenzion farlo. Detto questo é vero sono un po' ansiosa ma tutto questo può giustificare i miei sintomi? Insomma mi ritrovo a 25 anni che sto seduta a studiare e sento i battiti accelerati e mi basta alzarmi un attimo che aumentano subito ancora di più e mi sento affaticata...potrebbe dipendere dal fatto che non faccio sport e sono molto sendentaria?sinceramente mi sto spaventano molto e in attesa di andare a prenotare l'holter come da lei consigliatomi vorrei sapere se potrebbe trattarsi di qualcosa di grave...grazie...
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sinceramente non penso che lei abbia niente di particolare, la elevata quota ansiosa che é evidente spiega perfettamente i suoi sintomi
Cordialità
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore mi dispiace se le ho mancato di rispetto, non era assolutamente mia intenzion farlo. Detto questo é vero sono un po' ansiosa ma tutto questo può giustificare i miei sintomi? Insomma mi ritrovo a 25 anni che sto seduta a studiare e sento i battiti accelerati e mi basta alzarmi un attimo che aumentano subito ancora di più e mi sento affaticata...potrebbe dipendere dal fatto che non faccio sport e sono molto sendentaria?sinceramente mi sto spaventano molto e in attesa di andare a prenotare l'holter come da lei consigliatomi vorrei sapere se potrebbe trattarsi di qualcosa di grave...grazie...
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
le ho gia risposto...
Cordialita'
cecchini
[#6] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
Non so perché a volte si inseriscono nel sito due volte le stesse risposte...ho visto che mi aveva risposto e la ringrazio...prenoterò un holter ma intanto continuo ad essere seriamente spaventata perché non appena mi alzo da una sedia o dal letto avverto dapprima due o tre battiti lenti e poi cominciano ad andare molto veloci per poi ritornare un altro paio di volte lenti e ricominciare a correre di nuovo! Da poco ho visto che in piedi facevo circa130battiti...ho letto su internet che le tachicardie possono essere sinusali o parossistiche e che le seconde sono pericolose é così ? Dai sintomi descritti crede che possa essere il mio caso considerando che da due mesi ho anche una forte tosse secca che mi porta peso in petto e mi pare si accentui seccammino o parlo troppo ?questa é la mia ultima domanda ma sono veramente troppo preoccupata dottore...mi scusi ancora e buona giornata
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei é immotivate te preoccupata e l ansia le fa aumentare la fquenza. Metta questo Benedetto Holter così possiamo analizzare meglio il suo ritmo.
Buone feste