Utente 282XXX
Ho 20 anni e due settimane fa sono finito al pronto soccorso per una crisi di panico,in quanto presentavo dispnea,dolori al torace e tachicardia.Sono stato sottoposto a esami del sangue, visita dal cardiologo con elettrocardiogramma ed ecocardiogramma,tac al torace,tac con contrasto,lastra al torace.Non hanno trovato nulla e mi hanno detto che sono completamente in salute,perchè tutti i valori erano normali.Era la prima volta che mi accadeva e adesso a distanza di due settimane il dolore toracico non è passato, la notte ho fatica a prendere sonno proprio per questo dolore.Negli ultimi giorni è iniziato un forte senso di pesantezza e dolore al livello del braccio sinistro.Sembra quasi un gonfiore.A questo punto ho preferito consultare il medico curante che ha guardato tutti gli esami fatti e mi ha detto che era tutto a posto soprattutto visionando l'ECG.Volevo appunto chiedere un parere su cosa potrebbe essere, il dolore al petto e al braccio è davvero forte e il tutto è correlato a un senso di stanchezza generale e spesso da senso di gonfiore nella parte posteriore del collo o di poca circolazione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Comprenderà che a 20 anni sia molto difficile che lei presenti problemi circolatori. Se lei avesse la pessima abitudine del fumo o avesse parenti che hanno presentato inarti ictus o morti improvvise, sarebbe opportuno che lei programmasse un ECG sotto sforzo .
Cordialità
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Ho l'abitudine di fumare circa 4 sigarette al giorno(da un anno circa), la mia bisnonna ha avuto un infarto a 83 anni e mio nonno è morto per arresto cardiaco a 50. Oltre a loro nessuno,ho svolto attività tutta la vità facendo anche 2 anni di nuoto agonistico con varie visite semestrali complete senza mai avere problemi.Il test da sforzo mi era stato prescritto da fare dopo la visita al pronto soccorso, ma il medico curante visionando l'ECG mi ha tranquillizzato dicendomi che non era necessario essendo nella norma. La mia pressione a riposo è normale (130/80) anche se a volte ha picchi fino a 145-148( diastolica).Il ritmo cardiaco è regolare (65 battiti al minuto).Il dolore al braccio è intenso (sensazione di gonfiore) e anche al petto.Mi consiglia di fare il test?Se eventualmente anche quello fosse nella norma potrei escludere problemi cardiocircolatori?grazie in anticipo!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le consiglio di eseguire un test da sforzo al cicloergometro.
Smetta di fumare anche quelle poche sigarette, che bene non le fanno di certo
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la rapida risposta...Quello che farò sarà proprio il test da sforzo come detto da lei e smetterò di fumare anche quelle poche sigarette.Un ulteriore dettaglio che volevo aggiungere è che il dolore si sia spostato al braccio destro e dietro al collo (mi rende l'idea di forte pressione esercitata sui capillari o arterie) mentre il dolore retro-sternale è diminuito.Avverto però un senso di malessere generale e a volte sembra quasi depersonalizzazione(mi scuso dei termini non corretti ma sono soltanto ancora uno studente della facoltà).I sintomi a cosa potrebbero far pensare essendo gli esami fino ad ora nella norma?Grazie mille in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
fanno pensare che lei sia un ansioso.
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Potrebbe effettivamente essere ma i dolori che sento sembrano proprio fisiologici.Farò l'ECG e poi le farò sapere.Oggi comunque per forse 2 secondi mi è successo di avere la sensazione che il cuore si fosse bloccato,una sensazione molto fastidiosa.Il medico mi ha consigliato gocce (fiori di bach),possono aiutare?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I fiori di Bach fanno sicuramente bene a chi le vende.
Un caro saluto
cecchini
[#8] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
L'esame del test da sforzo sarà fatto a gennaio...Il dolore al braccio è intenso e si è allargato al pettorale sinistro.Ora ho dolori localizzati al centro del petto al pettorale sinistro e al braccio sinistro.La pressione è sempre compresa tra 125 e 137 (quella diastolica) mentre quella sistolica tra i 75 e 85.Frequenza dei battiti sempre normale compresa tra i 60 e i 70.Il dolore all'arto sinistro si protrae non solo per il braccio ma anche per l'avambraccio e arriva fino al dito anulare.A volte senso di ansia generalizzato.Considerando gli esami svolti fin'ora tutti nella norma a cosa potrei pensare???Grazie in anticipo della risposta e auguri
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Potrebbe pensare che ha bisogno di un aiuto psichiatrico
È farebbe bene
Arrivederci