Utente 135XXX
Salve volevo un parere diverso da quello che i cardiologi e i cardiochirurgici hanno dato a mio padre sul monaldi di napoli, in quanto prima dicono di dargli una cura, poi di operarlo, poi di nuovo una cura ecc ecc.
Spiego meglio il problema:
Mio padre ha 68 anni, non ha diabete, ne colesterolo, ne fumatore ne bevitore, ha riscontrato tramite accertamenti e tramite vari esami tra cui coronografia, di avere la valvola mitrale severa e due coronarie otturate. I medici cardiologi e cardiochirurgici si stanno consultando, poichè vogliono operarlo di ricostruzione valvola mitrale e due by pass, hanno detto che il cuore ha un buon compenso, mio padre però è titubante perchè ha paura che l'intervento può essere mortale, è caduto in questa paura che lo blocca. Volevo sapere le percentuali di riuscita e quelle di pericolosità affrotando un intervento del genere. Almeno per avere un parere al di fuori dell'ospedale monaldi di napoli. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
sarebbe meglio, per un consulto sensato, che lei riportasse il referto dell'ecocardiogramma e della coronarografia. Inoltre è importante sapere se suo padre sta male o no e che sintomi ha.
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Riguardo i sintomi 5 mesi fa accusava senso di pesantezza al petto ma solo di pomeriggio dopo una giornata stressante, un cardiologo gli tolse una pillola che non ricordo il nome poichè gli disse che gli procurava tachicardia, lui soffre di ipertensione, col cambio pillola non ha accusato più quel problema. Attualmente non accusa nulla già da tempo. Riguardo l'elettrocardiogramma esce tutto per il meglio nessun segno negativo a detta loro.
[#3] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Senza almeno il referto della Ecocardio grafia e della coronarografia non è possibile dare un giudizio