Utente 281XXX
Salve,
sono una ragazza di 28 anni. Circa 10 giorni fa ho iniziato ad assumere il ferro per l'anemia.(avevo giramenti di testa di continuo, stanchezza, tachicardia,ecc....). Ho fatto una visita dalla mia ginecologa per sapere se anche la pillola poteva fare un effetto indesiderato ma secondo lei dopo un anno e mezzo di assunzione senza problemi la pillola non c'entra. Ho fatto vedere a lei anche gli esami delle urine e avendo presenza dei batteri mi ha fatto fare l'urinocoltura e il tampone vaginale. Alla fine di tutto mi haprescritto la seguente cura:
Levoxacin 500 per 10 giorni
Dicoflor Elle per 20 giorni
(lavanda e crema vaginale)
Per concludere: i giramenti di testa sono scomparsi con il ferro ma da 3-4 giorni sento un forte battito del cuore e dolore al petto. Leggendo alcuni articoli anche su internet, ho scoperto che potrebbe essere effetto dell'antibiotico. Lo prendo da 9 giorni. E smettendo l'assunzione questo effetto scompare subito?Aggiungo che 4 anni fa ho fatto una visita dal cardiologo(senza avere problemi solo perchè è un'amico) ed era tutto perfetto!
Aspettando la Vostra risposta Vi saluto!
[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile signorina
potrebbe essere l'effetto dell'antibiotico,comunque deve effettuare al più presto una consulenza cardiologica con ECG e un dosaggio degli enzimi cardiaci
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
grazie per la veloce risposta. Ma se i sintomi smettendo l'antibiotico spariscono devo fare lo stesso la visita cardiologica? MI sono spaventata!