Utente 282XXX
Gentile signor medico,
Le espongo il mio "problema":
Un anno fa circa il medico curante mi ha diagnosticato un soffio benigno alla valvola mitrale.
Quest'anno,ad una delle solite visite invernali che faccio per tenere un po d occhio la mia asma,
me lo ha ritrovato,ribadendo che non era niente di preoccupante.
Da allora però lo sento molto di più,e mi affatico molto a fare cose che prima facevo senza problemi,come correre o fare sport durante le ore di attività fisica a scuola.
Volevo chiederle come mai mi affatichi così tanto solo ora se lo ho da un anno,e volevo sapere se poteva centrare con un eventuale crescita in ritardo.
Infatti sono passato da 164 ai 167 in circa un anno (più o meno da quando ho il soffio) e calcolando che non ho mai avuto uno scatto puberale e che il piede,pur essendo già un quarantaquattro continua a crescere,anche di mezzo centimetro al mese.
La ringrazio in anticipo per la sua risposta e mi scuso se la mia domanda va in parte fuori dall argomento.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cosa piu' intelligente e' eseguire un ecocolordoppler cardiaco per valutare il funzionamento delle sue valvola cardiache e della funzione cardiaca globalmente
Ne parli con il suo medico
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua veloce risposta.Riesco a risponderle solo ora.
Volevo chiedere cos'è esattamente un ecocolordoppler,per semplice curiosità.
Grazie ancora
Arrivederci.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
É un esame che consiste nell esplorare il cuore con gli ultrasuoni.
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Capito.Grazie per il tempo dedicato.
Cordiali saluti.