Utente 200XXX
salve,circa 8 anni fa mi provocai una scottatura con la ceretta all'inguine,nella parte interna della gamba.da allora l'escoriazione non è mai andata via,nel senso che si forma una crosticina e poi col sudore,le calze....si toglie e si ripresenta nuovamente il tessuto sotto rosso...come se l'ultimo strato di pelle non si riuscisse più a formare.periodicamente da prurito,si rompe ed esce anche un pò di sangue.secondo lei è indispensabile fare una antitetanica,visto che due giorni fa si è irritata di nuovo?premetto che da piccola ho fatto le obbligatorie vaccinazioni contro il tetano e a settembre in seguito ad una brutta caduta ho fatto le immunoglobuline che so hanno una durata di solo un mese...anche se questa ferita l'ho sempre avuta,anche allora.per favore può dirmi come devo comportarmi...una ferita che non si sana per anni....mi da un pò d'ansia ed ogni volta che mi brucia oltre all'acqua ossigenata o un pò di polvere fissan non so che fare.grazie mille a auguri di un sereno natale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il richiamo antitetanico dovrebbe essere fatto circa ogni dieci anni indipendentemente dal problema attuale. La sua ferita comunque non ha le caratteristiche di una ferita contaminata.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, ciò che deve fare è far valutare la ferita al suo medico oppure ad uno specialista dermatologo o chirurgo plastico per capire il motivo di una mancata cicatrizzazione. In questo momento per un problema cronico non è un'antitetanica la priorità dell'approccio terapeutico.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
gentile dottore,a distanza di un pò le riscrivo per lo stesso problema...la ferita sembrava essersi cicatrizzata un pò in seguito ad un trattamento con cicatrene ,ma da un paio di mesi causa sudore e prurito ritorna ad essere viva...come devo comportarmi con l'antitetanica?è a rischio? grazie mille.
[#4] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
nel msg precedente non mi sono espressa bene perchè volevo saper se una ferita di così tanti anni ogni qual volta si irrita o sanguina mi deve destare preoccupazione....anche se più di una volta ho fatto le immunoglobuline ?!...(per altri motivi) ...ma la ferita c'è e c'è sempre stata!!!scusi ancora per il disturbo....e grazie mille per la disponibilità!
[#5] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Invece di fare ogni tanto le immunoglobuline,le conviene dare la vaccinazione antitetanica una volta per tutte. Così facendo non dovra piu preoccuparsi delle ferite.
[#6] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, sinceramente a parte il discorso dell'antitetanica, le consiglierei di rivolgersi al suo curante per capire soprattutto il motivo della mancata cicatrizzazione di una ferita, in una donna giovane come lei.
Saluti.
[#7] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
buonasera,scusate ancora se ripropongo un problema simile,ma sempre per la stessa ferita che ho fatto controllare anche dal mio medico e che la mancata completa cicatrizzazione lui la associa al fatto che è una zona delicata a continuo contatto con l'acqua ogni qual volta mi lavo,col sudore e quindi non appena si sa cicatrizzando si rinumidisce e quindi non si sana mai completamente...a proposito del tetano volevo chiedervi se avendo fatto le vaccinazioni da piccola ora ho 30 anni e avendo rifatto quest'anno due volte le immunoglobuline il mio organismo avrà una una memoria contro il tetano?..ora sono impossibilitata a fare anche il vaccino perchè sono incinta
[#8] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Nessun problema. Non esistono possibilità di contrarre il tetano.
[#9] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille dottore,i vostri consigli/consulti sono davvero preziosi per noi utenti.buona serata.