Utente 282XXX
buonasera,
Giovedì sera, durante una partita a calcetto, cadendo ho appoggiato male la mano causandomi un trauma. Non essendovi particolare dolore ne' gonfiore immediato, ho lasciato trascorrere la notte. al venerdì mattina, riscontrando gonfiore, dolore e due leggeri ematomi mi sono recato al PS, dove mi sono state effettuate le lastre con referto "distacco parcellare alla base del V metacarpo". L'ortopedico non era presente, così mi è stato applicato un guanto gessato fino al gomito, e mi è stata prenotata una visita ortopedica per oggi (lunedì).

Lunedì l'ortopedico, visionate le lastre, stabilisce che non di distacco parcellare alla base del V metacarpo si tratta (il metacarpo, a suo giudizio, è intatto), ma di "piccolo distacco della base di F1 del V dito mano destra" rilevando "Mano dx asciutta, V raggio ben allineato". Mi viene quindi levato il gesso è applicata una stecca metallica con IV e V dito inclusi, con rimozione, in seguito a nuova visita, tra 20 giorni.

Ora, io avverto dolore in corrispondenza della frattura, e le dita indice e medio sono un po' gonfie, il medio anche con una leggera velatura scura all'altezza della nocca. Mi (e vi) chiedo: devo preoccuparmi e magari tornare al PS? oppure si tratta di un decorso e di sintomi normali? Nel caso il dolore si acutizzasse, poi, potrei consultare il medico sperando mi prescriva degli antidolorifici o devo semplicemente sopportare?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

niente di preoccupante: si limiti ad assumere antiinfiammatori per un paio di giorni (a stomaco pieno).

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
gent.mo dottore,
grazie mille per la pronta risposta. Sa, dopo questo cambio di diagnosi (l'ortopedico ha detto che avrebbe sicuramente chiesto conto in radiologia del loro referto), mi sento un po' apprensivo..
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo, in entrambi i casi non c'è nulla di cui deve preoccuparsi.

Buona notte.