Utente 282XXX
Gentile Dr. Volevo farLe una domanda. Io ho avuto un'ischemia coronarica 4 mesi fa'. Io da almeno 7/8 mesi prendevo lo psyllium consigliatomi da mio gastroenterologo per regolare l'alvo soffrendo di colon irr. accertato dopo colonscopia totale negativa. Il mio medico mi disse che potevo continuare a prenderlo purche' lo facessi a distanza di almeno 2 ore prima e dopo l'assunzione di farmaci. Siccome io prendo il plavix alle 7,30 di mattina e poi il seacor e la cardioaspirina alle 13,40 e il coumadin alle 17 il medico mi ha detto di prendere la bustina di Psyllium alle 11 della mattina. Volevo sapere da Lei se e' d'accordo su quanto sopra e se lo psillio puo' interferire con i farmaci pur prendendolo lontano da essi. La ringrazio e le faccio i migliori Auguri per il Natale. saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Concordo con il medico curante
[#2] dopo  


dal 2013
Grazie dottore della risposta. Quindi lo posso prendere tranquillamente. ma Lei mi puo' spiegare una volta per tutte se interferisce con i farmaci e sopratutto con il Coumadin. La ringrazio anticipatamente. e di nuovo la saluto
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Lo psylium interferisce con l'assorbimento della vitamina K per cui bisogna monitorare i livelli di INR.
[#4] dopo  


dal 2013
interferisce all'incontrario perche' io ho sempre l'INR intorno ai 2.20 e faccio il monitoraggio ogni 10 gg. Quindi?
[#5] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
quindi deve bilanciare meglio la TAO