Utente 167XXX
Gent.mo Dott.re, mio padre (70anni) 7 gg fa ha avuto un infarto con ricovero ed angioplastica.E' stato dimesso dopo 4 gg ma tra 1 mese deve effettuare un'altra angioplastica in elezione.Non mi hanno dato consigli relativi alla dieta, solamente di mangiare "poco" le chiedo cortesemente una indicazione almeno sugli alimenti da evitare.Per completezza le riporto diagnosi, coronarografia, intervento e diagnosi:
DIAGNOSI:Infarto miocardico acuto anteriore senza persistente sopraslivellamento del segmento ST.Cardiopatia ischemica-ipertensiva con funzione sistolica conservata.Ipercolesterolemia(195 col.tot, 91 trigliceridi e 48 HDL)
CORONAROGRAFIA SELETTIVA SX:TC regolare, indenne da stenosi.IVA presenta alla fine del I tratto una stenosi del 40%. IL vaso è sede sul II tratto di una stenosi subocclusiva.Ramo D1 indenne da stenosi.Ramo D2 presenta all'ostio una stenosi subocclusiva.Ramo S1 sviluppato presenta all'ostio stenosi dell'80%.CX presenta sul tratto prossimale una stenosi critica del 70%, poco più a valle è sede di una stenosi del 50%.ramo MO1 indenne da stenosi.Ramo MO2 presenta all'ostio una stenosi del 30%.
CORONAROGRAFIA SELETTIVA DX:Vaso diffusamente ectasico, indenne da stenosi emodinamiche.
CONCLUSIONI:Malattia coronarica ritica di IVA II tratto, ostio di ramo D2, ostio di ramo S1. Stenosi critica di Cx prossimale.INDICAZIONI:PCI di IVA-D2, in seduta studiata verrà effettuata PCI di CX.
ANGIOPLASTICA:VASO TRATTATO IVA media-D2-->Si è proceduto a POBA di IVA media con pallone 2x8mm e successivo impianto di DES 2,75x12mm su IVA-D2.Ricattura con guida BMW di IVA e POBA con pallone 2x8mm
Terapia:Metoprololo 100mg sera; ramipril 10mg;cardioaspirina 100mg;clopidogrel 75mg;spironolattone 25mg;rosuvastatina20mg; pantoprazolo 40mg, omnic (per la prostata)
Chiedendole se, alla luce di questi dati, la situazione non sia più grave del previsto la ringrazio per eventuali indicazioni circa dieta e/o altro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Moderazione in tutto, cercare di evitare il piu' possibile i grassi animali, ridurre il sale ed i cibi salati, prediligere un'alimentazione a base di vegetali.