Utente 282XXX
Buongiorno,
io ho iniziato a non sentirmi bene domenica con forti dolori a tutto il corpo, comparsa di febbre e gran mal di testa. Questi sintomi sono continuati fino al lunedi con febbre fino a 38.6 e comparsa di alcuni grossi ponfi sul viso e di una grande vescica su un braccio che si è scoppiata ed ora è circondata da un grosso alone rosso. ieri mattina mi sono svegliata con piccole "pustoline" su tutto il corpo che hanno al centro una piccola vescica. Posso essere sicura che sia varicella? Mi sembrano strane le lesioni del viso e quelle del braccio attorno alla vescica. La cosa che mi preme di più è questa:
ammesso che sia varicella per quanto tempo sarò infettiva?
Alcuni dicono fino alla comparsa delle croste, altri invece parlano di solo 4-5 giorni dopo la comparsa delle pustole.
E' per me importante saperlo perchè dovrei passare il Natale a casa con mia nonna che ha 83 anni ed è invalida in seguito ad ictus ed è anche portatrice di sacchetto dopo una colonstomia e non vorrei trasmetterle una malattia che potrebbe essere potenzialmente pericolosa e che non so se lei abbia mai avuto. So solo che quest'estate ha avuto l'herpes zoster e quindi il virus lo ha già internamente.
Ringrazio anticipatamente per la Vostra cortese risposta.
Cordiali saluti.
Cinzia

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La contagiosità inizia da 1 a 4 giorni prima che l'eruzione cutanea e dura <<fino alla comparsa delle croste>>.

Il fatto che sua nonna abba avuto l'Herpes Zoster significa che ha già avuto la Varicella, si tranquillizzi.

Cordiali Saluti