Utente 355XXX
Buongiono, sono una mamma di 39 anni, non ho mai sofferto di nessuna patologia importante, in giovane età in cura un paio d'anni per attacchi di ansia/panico poi corretti con indicazioni psicologiche e nessun farmaco, rimango comunque durante gli anni una persona tendenzialmente ansiosa.
Premetto che l'anno appena trascorso è stato tragico a livello familiare (un decesso per tumore del suocero, un ricovero d'urgenza con intervento di appendicite di mia sorella - che ha solo me come aiuto- 20 gg. dopo il decesso del suocero e ricomparsa -forse date dall'ansia? - di crisi di emicrania con aura molto ravvicinate).
Circa due settimane fa si presenta il primo 'tuffo al cuore' seguito nei due giorni seguenti da dolore forte al centro del petto che si irradiava nella parte sx; al terzo giorno mi reco al PS e mi fanno subito elettrocardio, esami sangue e radiografia torace per escludere probabile infarto. Gli esiti sono tutti negativi, tra l'altro soffro di pressione bassa.
A due settimane da allora però il dolore al petto esiste ancora e sono iniziati più frequentemente questi tonfi, salti, non saprei come definirli....al cuore.
Ho perso completamente l'appetito, mangio poco, non mi sembra di essere ansiosa, ma il pensiero del cuore è fisso tutto il giorno....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i suoi sintomi sono riconducibili ad una banale extrasistolia, certamente legata al suo vissuto. Effettui per sicurezza un Holter ECG delle 24h e un controllo della funzionalità tiroidea e di eventuali stati anemici.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2007
Egregio Dottore,
innanzitutto La ringrazio molto per la cortese risposta.
Chiederò al mio medico curante di prescrivermi l'esame da Lei consigliato.
Ieri ho avuto tantissime extrasistole, oggi (giornata in cui ero distratta da molte cose e quindi molto più rilassata) ne ho avute solo due....sono quindi pericolose?