Utente 273XXX
salve,ho subito un mese fa un intervento di colecistectomia in videolaparo,intervento eseguito d urgenza per via di un calcolo che si era incastrato nel coledoco,provocandomi,oltre a delle forti coliche,una brutta infiammazione alla cistifellea ,dai primi esami in pronto soccorso,hanno riscontrato un aumento considerevole delle transaminasi,oltre 400,ed un aumento del volume del fegato,l intervento chirurgicamente è andato benissimo,a detta del chirurgo,e anche le transaminasi sono rientrate praticamente nella norma,,io soffro da anni di gastrite,con forti bruciori e tosse da reflusso,ed ho anche un ernia iatale,soffro di colon irritabile il tutto aggravato da una componente ansiosa,vi scrivo perchè da circa una settimana ho notato una debolezza generale ,soffro spesso di diarrea,da dopo l intervento quest ultima è peggiorata,due giorni fa ho avuto un calo improvviso di pressione ed ho perso i sensi,dalle analisi fatte al pronto soccorso è risultato che ho il potassio un po basso ed i globuli bianchi alti,il resto era nella norma,transaminasi comprese,ecg normale,mi hanno fatto anche una tac perche da qualche giorno ho anche mal di testa,che era normale,sto seguendo una dieta leggera ,ho eliminato i grassi i fritti,le bevande gasate,ma continuo ad avere diarrea,bruciori di stomaco con reflusso ed acidità,e dolore sotto lo stomaco,qualsiasi cosa io mangi,ho sostituito il latte con uno ad alta digeribilità,ma non ho risolto ganchè,ho quasi paura ad uscire di casa perche se sto in piedi per un po,mi viene un forte senso di nausea ed ho paura di svenire,in piu ho sempre una sonnolenza strana,tutto questo puo dipendere dal intervento? devo fare degli esami piu specifici per escludere altre patologie? grazie per l eventuale risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,prima di prendere in cosiderazione l'esecuzione di altre indagini,valuterei con il curante una dieta adeguata e una terapia per la diarrea.Le faccio presente che la diarrea e'frequente dopo colecistectomia e viene controllata con farmaci che agiscono sul riassorbimento dei sali biliari contenuto nella bile ,il cui flusso nell'intestino aumenta dopo questo intervento.Il curante se ritiene potrebbe prescriverle questi farmaci.Se il problema persiste,pratichi un esame chimico fisico e culturale delle feci.Saluti
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
gentile dr pennetti,la ringrazio per la risposta,seguiro il suo consiglio,spero di risolvere al piu presto ,cordiali saluti