Utente 130XXX
buonasera,sono una donna di 33 anni che soffre di rinite allergica nel periodo primaverile( a causa di graminacee, polline dell'ulivo,...) e allergie a moltissimi medicinali e ironia della sorte anche mio marito 35 anni ha le mie stesse allergie. ne consegue che il nostro pargoletto di due anni ha ereditato questa cosa da noi. ma vengo al punto: essendo a conoscenza di questa situazione, la pediatra di mio figlio tende a dargli sempre cure alternative. ultimamente per una bronchite con ama gli ha datto ribes nigrum mg e sinceramente l'ho trovato "miracoloso" dopo poche somministrazioni il bambimno ha trovato subito giovamento. girovagando su internet ho letto che il ribes nigrum è ottimo per la prevenzione di allergie stagionali e mi chiedevo se potesse essere adatto anche a me e mio marito e se si volevo capire se come cura preventiva e quali sono le dosi o se al posto dell'antistaminico al bisogno. grazie anticipatamente per la risposta, saluti giusy

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
devo invitarLa alla cautela con le cure "alternative" perché possono rivelarsi del tutto insufficienti a controllare la malattia. Questo vale anche per il bambino.
Ad ogni modo sono certo che la pediatra precriverà anche i preparati farmacologici appropriati da utilizzare in caso di fallimento del trattamento alternativo.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
gentile dottore,
la ringrazio per il suo interessamento, per quanto riguarda il bambino il ribes nigrum è stato dato per evitare un uso troppo prolungato del bentelan e per curare un episodio isolato legato probabilmente alla dentizione e non ad una reazione allergica. a breve approfondiremo la questione allergie, vista la possibile ereditarietà, effettuando le prove allergologiche. Per quanto riguarda me e mio marito abbiamo utilizzato i vaccini per curare le allergie per diversi anni, io per cinque anni da ragazzina, dagli 11 ai 16 anni, quello sottocutaneo e dai 22 ai 24 anni quello sublinguale, prendendo inoltre un broncodilatatore a rilascio controllato ogni per due anni nello stesso periodo, e mio marito dai 24 ai 26 anni ha effettuato il vaccino sublinguale, ottenendo entrambi dei giovamenti, ma purtroppo non la soluzione al problema, che temo non esista. in più ogni privavera utilizziamo lo zirtec per alleviare le reazioni allergiche.quello che speravo è che il ribes potesse essere un aiuto a migliorare la situazione
grazie ancore per la sua risposta saluti giusy