Utente 150XXX
Buongiorno,
volevo un consulto prima di recarmi dal medico dato che gli ho già esposto più volte il mio problema.
Premetto che soffro molto frequentemente di emicrania, un tempo era emicrania aurea ma ora il problema visivo è sparito.
Qualche tempo fa mi recai in pronto soccorso per un'emicrania accompagnata da vomito incessante, il medico di turno mi fece fare un ECG e mi chiese se per caso soffrissi di bradicardia dato che i miei battiti cardiaci erano attorno al 50 e mi disse di farmi controllare, cosa che io non feci.
Continuano le emicranie finché mi si aggiungono dei giramenti di testa in qualsiasi momento (anche non avendo mal di testa) e sanguinamento dal naso.
Alla luce di questo faccio una ricerca in internet e inizio a tenere controllata la pressione e quindi anche il battito cardiaco (usando il misura pressione elettronico, quello da polso); dalla mia ricerca sulla bradicardia ho visto che ho un po' tutti i sintomi anche la memoria che va e viene, fatico a ricordare molte cose.
Oggi riprovo la pressione e sul display appare il simbolo aritmia.
Cosa mi consigliate di fare?
Riporto i dati della pressione degli ultimi 3 giorni: 127 su 78 con 48 battiti (con mal di testa), 132 su 83 con 50 battiti (mal di testa quasi passato), 133 su 76 con 62 battiti e aritmia (mal di testa passato).
Solitamente quando non ho mal di testa i battiti sono attorno ai 65.
Non capisco se da questo può dipendere il mal di testa o viceversa, dal mal di testa può dipendere questo.
Ringrazio anticipatamente per le risposte.
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Innanzi tutto sarebbe opportuno che lei si facesse visita da u neurologo, dal momento che cefalea e bradicardia debbono essere attentamente valutate. H amai eseguito una TC cerebrale?
Per ciò che riguarda isolatamente la bradicardia sarebbe opportuno che lei eseguisse un Holter cardiaco per valutare se si tratti di una banale bradicardia sinusale oppure di altre bradiaritmie.
Cordialmente
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
Sono già stata da un neurologo tempo fa e non mi ha fatto fare nessuna tac, solo un test con delle bolle di cui non ricordo il nome ma non era emerso nulla.
Grazie mille per il consulto provvederò a fare delle visiti.
La ringrazio e le auguro felici feste.
Cordiali saluti.