Utente 139XXX
Buonasera, qualche mese fa, dal momento che notavo un prolasso della ghiandola lacrimale destra, a seguito di risonanza magnetica mi è stata diagnosticata una silens synus sindrome e minimo affondamento del pavimento orbitario dell' occhio destro; vorrei capire se la risoluzione di tale malattia è solo chirurgica o si possa tentare di risolvere in diverso modo e dal momento che avevo intenzione prima di operarmi all' occhio per risollevare la ghiandola (intervento meno invasivo e in anestesia locale) vorrei capire se la successiva operazione endoscopica nasale potrebbe influire sull intervento alla ghiandola e che distanza magari andrebbe fatto; per la ghiandola mi vorrei affidare ad un chirurgo oculoplastico.
Sono a Roma, a chi potrei rivolgermi?
Un saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
per quanto riguarda una consulenza di chirurgia maxillo-facciale, e quindi un'opportuna visita specialistica, Le suggerisco di visitare il sito della Società Italiana di questa disciplina: www.sicmf.org
Troverà elencate tutte le Strutture Ospedaliere ed Universitarie della Sua città.
Cordiali saluti