Utente 283XXX
Buon giorno,
soffro ormai da più di tre anni di una sintomatologia digestiva
Vi descrivo brevemente i sintomi
Solo in determinati periodi dell'anno (dicembre- marzo) soffro di eruttazioni simili alla cattiva digestione ( che non sono ne bruciore di stomaco ne una comune acidità ) che si presentano solo durante la notte dopo che sono andato a dormire e a volte continuano il mattino seguente.
Il mattino dopo , a volte, dopo questi disturbi si manifestano dolori al basso addome , gonfiore della pancia, flautolenza intestinale che tende a scomparire durante il corso della giornata.
Tutti questi disturbi diminuiscono se non ceno la sera , ma sono sporadici e quasi indipendenti da ciò che mangio.
I dottori ai quali ho chiesto un consulto hanno sempre cercato di curare la cosa o con l'ANTRA o altri inibitori della pompa protonica.
Ho anche fatto un'ecografia delle colecisti che risulta essere dismorfica ma senza la presenza di calcoli.
In merito ad essa il medico curante mi ha prescritto del contabilin che fino ad ora non ha portare alla soluzione del problema .
Mi capita cmq episodi di gastrite ma che non mi portano mai a dispepsia e che cmq vanno via con farmaci comuni come malox o gaviscon e che non hanno una cadenza precisa in determinati periodo dell'anno.
Dopo varie ricerche mi sono fatto un'idea personale , credo che infatti che la causa di questi problemi potrebbe essere ricercata nella maggiore densità della bile o della difficoltà di svuotamento della stessa.
Vorrei un vostro parere in merito e se potete suggerirmi un farmaco o una cura da sottoporre eventualmente al mio medico curante.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La sintomtologia sembrerebbe piu' riferibile ad una sindrome dell' intestino irritabile.Cosa intende con episodi di gastrite? Consideri col suo medico l' esecuzione di una gastroscopia o altri accertmenti.Prego.
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore , per gastrite intendo episodi di bruciore di stomaco che vanno via dopo alcune ore da soli , o in casi sporadici dove sono più forti e fastidosi con gaviscon
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Potrebbe essere reflusso,relativamente a questo ultimo sintomo.
[#4] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore in merito alla sindrome da colon irritabile
volevo solo aggiungere che soffro di questo problema da piccolo , accanto ai farmaci per l'inibizione della pompa protonica il medico mi ha anche aggiunto farmaci come debridat , ma senza soluzione del problema sopra citato.
Vorrei anche aggiungere che i rigurgiti vanno via se assumo sostanze come il bicarbonato di sodio ( che però come mi ha suggerito il medico curante non può essere assunto come curativo) .
La stranezza del fenomeno riguarda il fatto che ne soffro solo di notte
Da qui l'ultima analisi che facevo sopra circa la problematica della colicisti
Grazie