Utente 637XXX
Gentile staff di medicitalia,
alcuni giorni fa avevo descritto il mio problema sottolineando la difficoltà nell'arrivare all'erezione completa.Il problema è variato leggermente,in quanto un paio di giorni fa,il mio pene ha avuto un'erezione completa.Il problema è che è durata meno di un paio di secondi in quanto,sebbene mi sforzassi,era impossibile mantenerla.Generalmente,come per tutti i musculi,sforzandosi un po si riesce a mantenere il pene eretto.Io non ci sono riuscito.Sono seriamente preoccupato in quanto alla mia età(17 anni) penso sia qualcosa di piuttosto grave.Protrebbe essere,a vostro parere,un problema psicologico?grazie mille in anticipo per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
certo le cause di un problema come quello da lei descritto, alla sua età, molto spesso ha una causa "psicologica". Comunque , come già le è stato detto, bisogna fare una attenta valutazione specialistica e, vista anche la sua giovane età, ne parli con i suoi genitori (se presenti) e,se non ancora fatta, si consiglia un attento controllo andrologico .
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Caro Lettore,
mi associo a quanto detto dal Dott. Beretta.

Vorrei chiarire che causa psicologica probabile non vuol dire problema transitorio che si risolve spontaneamente passato questo momento particolare, potrebbe, ma non è per nulla certo.

Vista la giovane età ne parli con suoi genitori, vanno coinvolti anche loro (capiranno di sicuro se ha perplessità in tal senso) e con loro si rivolga ad un andrologo che potrà dirle se si tratta di un problema psicologico o fisico e darle le soluzioni più adeguate.

Cordiali saluti