Utente 313XXX
ho fatto una ecografia alla parte sinistra del viso diagnosi cisti sebacea di un cm circa in una settimana si è ingrossata e si è rotta in tre punti,
d'accordo col mio medico che purtroppo in questi giorni di festa non c'è quando si fosse rotta avrei dovuto prendere antibiotici x tre giorni.
mi sono rivolta alla guardia medica x sapere come fare sono andato in ambulatorio una schiacciatina mi ha detto niente antibiotici e impacchi di semi di lino senza coprirlo,sono rimasto perplesso perchè alcuni anni fa ne ho avuta una nella schiena e la procedura era stata antibiotici x 7 giorni impacchi e tenerla coperta, a qyesto punto non ci capisco piu niente vi prego di darmi un consiglio.
in attesa sentiti ringraziamenti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Cosa significa "sono andato in ambulatorio una schiacciatina mi ha detto"???
Comunque credo sia meglio una buona terapia antibiotica x 6 gg e disinfezione locale con betadine.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2007
esattamente quello che ho detto,mi ha schiacciato la cisti con entrambe le mani ai due lati facendo uscire la materia che era all'interno,tra l'altro molto doloroso,poi mi ha messo un tamponcino con acqua ossigenata,mi ha detto tenga premuto x un po' poi lo lasci cosi senza coprirlo e niente antibiotici ne pomate,per questo sono rimasto perplesso.
il medico tra l'altro è un chirurgo specialista in maxillo-facciale.
sono passati alcuni giorni dall'intervento (si fa x dire) la cisti si è cicatrizzata e non mi fa male,mi consiglia comunque l'antibiotico e la pomata?
la ringrazio anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Diciamo che l'utilizzo di una corretta punteggiatura avrebbe reso comprensibile quello che aveva scritto!! Il medico che l'ha trattata non ha fatto "una schiacciatina....quella la fa il panettiere", ma ha fatto una spremitura della cisti. La cosa è corretta, in particolare se la lesione si era siperficializzata. Solitamente si prescrive anche la terapia antibiotica e la disinfezione locale, ma nel suo caso visto che sono passati già alcuni gg e la situazione è in via di guarigione, direi che può anche evitare.
Sappia che purtroppo le cisti sebacee tendono a recidivare in particolare dopo la sola spremitura, quindi non si meravigli se in futuro si ripresenterà.
Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2007
chiedo scusa x l'espressione schiacciatina avrei dovuto essere più preciso,a volte si fa cosi x essere più sintetici,la cosa che mi preoccupava era che nella precedente cisti si erano raccomandati di non schiacciarla,e di prendere antibiotici,x questo ero perplesso.
x quello che riguarda la recidiva purtroppo lo so a mie spese dato che mi èra già successo in passato.
grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Non si preoccupi, immaginavo fosse un tentativo di sintesi estrema, ma quando si richiede un consulto medico (in particolare via web) la chiarezza è fondamentale.
L'unico modo per liberarsi dalla paura recidiva, è fare una asportazione chirurgica di ciò che rimane, da farsi proprio qnd la lesione è silente.
Cordiali Saluti
[#6] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2007
sentiti ringraziamenti.