Utente 753XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 24 anni. Ho normalmente rapporti protetti con la mia ragazza ma ultimamente mi sta salendo sempre un po' di ansia sul fatto che possa o meno rompersi il profilattico, a tal punto da evitare l'eiaculazione quando sono all'interno della mia lei. Ho sentito da amici che, in mio aiuto, c'è anche un fattore dato dai giorni più o meno fertili della donna, per cui anche se succedesse qualcosa potrei stare tranquillo. E' possibile avere informazioni in merito? Tra l'altro, nel caso sfortunato in cui dovesse capitare una rottura come posso determinare se è più o meno opportuno far prendere alla mia lei la "pillola del giorno dopo"? E' possibile recuperarla direttamente in farmacia o necessita di ricetta medica? Il fatto di "non venire" può dare qualche certezza? Ho fatto tante domande e so che alcune possono sembrare banali, ma vorrei essere preparato a mente lucida..
Grazie mille per la disponibilità,

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Lamberto Coppola
32% attività
4% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Non si preoccupi il profilattico è difficile che si rompi .... il periodo fertile della donna dipende dalla lunghessa del ciclo mestruale della stessa ed avviene 14 giorni prima la successiva mestruazione. Se per esempio una donna ha un flusso ogni 28 giorni il suo periodio di fertilità può avvenire tra il 12° e il 18° giorno del ciclo, ma se lei usa il profilattico non deve preoccuparsi, l'importante è usare prodotti buoni acquistati in farmacia e soprattutto utilizzare ogni volta un nuovo dispositivo e non riciclarlo.
Qualora dovesse esserci un incidente c'è sempre la pillola del giono dopo che deve essere prescritta dal medico, anche presso un consultorio o la guardia medica e può essere usata entro 72 ore dal rapporto a rischio. Viva quindi tranquillo e senza ansie la sua sessualità.
[#2] dopo  
Utente 753XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la velocità con cui ha risposto! Nel caso della mia ragazza, lei non ha il ciclo regolare, a volte le viene prima, altre volte dopo. Ma quindi il periodo fertile inizia intorno al 14 esimo giorno e finisce col flusso successivo? Oppure dura solo la settimana compresa circa tra il 12° e il 18°? Quindi se avviene una rottura al di fuori del periodo fertile non succede nulla? o c'è sempre il rischio? Mi spiace fare così tante domande ma vorrei aver ben chiaro come funziona..
Grazie mille!

Cordiali Saluti